Home Cinema Stefano Accorsi, non può smettere di piangere: che emozione

Stefano Accorsi, non può smettere di piangere: che emozione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30

Stefano Accorsi è senza alcun dubbio uno dei volti più noti del mondo del cinema italiano. L’attore sta per diventare papà per la quarta volta.

Bianca Vitali e Stefano Accorsi

Stefano Accorsi è senza alcun dubbio uno degli attori più conosciuti e noti del mondo del cinema italiano. Tanti i film che l’hanno visto protagonista, tra cui ‘L’ultimo bacio’, ‘Baciami ancora’ e ‘Le Fate ignoranti’, giusto per citarne alcuni. Il 49enne ha però anche nella famiglia uno dei grandi punti di forza. Una famiglia che ora sembra esser pronta ad allargarsi ancor di più. Ma qual è la bella notizia?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Bianca Vitali moglie Stefano Accorsi, la differenza che non conta

Stefano Accorsi di nuovo papà: Bianca Vitali è incinta

Bianca Vitali e Stefano Accorsi
Bianca Vitali e Stefano Accorsi (Fonte: Getty Images)

Il bolognese infatti diventerà papà per la quarta volta. Ad annunciare la gravidanza di sua moglie Bianca Vitali è stato lui stesso attraverso i social network. Per la modella si tratta del secondo figlio, dopo Lorenzo, nato nel 2017. Per il buon Stefano è invece il quarto. Due, Orlando e Athena, li ha avuti dalla sua ex, l’attrice e modella francese Laetitia Casta. Una lieta notizia che Accorsi ha voluto, come detto, dare a tutti i suoi follower, scrivendo un post sul suo profilo Instagram.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Stefano Accorsi, un segreto che si porta dietro da anni

“Aspettando tutti insieme”, questa la frase scritta dall’attore a corredo di un’immagine dove si vedono le mani, sue e dei suoi figli poggiate sulla pancia della moglie. Una foto che fa capire fin troppo bene qual è il messaggio che si vuole lanciare. Accorsi non ha però voluto dare ulteriori dettagli e indicazioni. Guardando il post e facendo un rapido calcolo è comunque abbastanza probabile che il parto possa avvenire tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Una famiglia è pronta ad allargarsi e di questo non può che esserne felice.