Home Televisione Pierluigi Diaco, un passato difficile: dal dolore alla rinascita

Pierluigi Diaco, un passato difficile: dal dolore alla rinascita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23

Pierluigi Diaco è uno dei personaggi televisivi del momento, grazie al suo ‘Io e te’. Ma per il giornalista non sempre è stato facile.

Alessio Orsingher marito Pierluigi Diaco

Pierluigi Diaco è senza alcun dubbio uno dei volti televisivi del momento. Il tutto è ovviamente legato alla sua conduzione di ‘Io e Te’, il talk show del pomeriggio di Rai Uno. La trasmissione è tornata in onda, prendendo il posto di Caterina Balivo e del suo ‘Vieni da me‘. Il giornalista si gode questo bellissimo momento per lui. Il suo passato però è stato tutt’altro che semplice. Che cosa è accaduto al conduttore?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Alessio Orsingher marito Pierluigi Diaco: un aneddoto sul suo passato 

Pierluigi Diaco, ecco un aneddoto sul suo passato

pierluigi diaco

La sua confessione è arrivata proprio durante il suo programma, in una puntata della scorsa estate. Il buon Pierluigi è infatti scoppiato a piangere dopo aver letto la lettera di una giovane telespettatrice, che ha annunciato di soffrire di depressione. Diaco, che ha dedicato alla ragazza ‘Costruire’, bellissima canzone di Niccolò Fabi, ha poi voluto raccontare il suo periodo buio e difficile: “Questa canzone è per tutte le persone che affrontano questa battaglia. Io ho conosciuto la depressione, i problemi psicologici non sono di serie B e non vanno sottovalutati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pierluigi Diaco piange in diretta: la sua lettera è commovente

Il giornalista quindi si è trovato in un vero e proprio tunnel, che è durato quattro anni. “Avevo paura a uscire di casa. Mi sono dovuto rivolgere a uno psichiatra“, ha confessato, senza fare troppi giri di parole e senza peli sulla lingua. Il peggio però ora è stato messo alle spalle, grazie alla sua forza d’animo e grazie al suo meraviglioso rapporto con Alessio Orsingher, suo marito. Insomma, il conduttore è riuscito a trovare una via d’uscita anche grazie all’amore, sia per il suo compagno che per la sua professione.