Home Cinema Elena Sofia Ricci e la scelta sbagliata di sua madre: il retroscena

Elena Sofia Ricci e la scelta sbagliata di sua madre: il retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:13
CONDIVIDI

L’attrice Elena Sofia Ricci ha nel suo passato l’ombra di un dolore terribile, vissuto e subito anche a causa di una scelta sbagliata di sua madre.

Elena Sofia Ricci, attrice italiana molto amata dal pubblico televisivo è attualmente alle prese con la messa in onda della serie televisiva Vivi e lascia vivere in programmazione questa sera su Rai 1 alle 21:25, ha raccontato di un dolore profondo vissuto nella sua infanzia.

Non sono in molti a sapere infatti che la donna quando aveva 12 anni ha subito il più terribile dei torti che la vita può rifilare ad una giovane ragazzina, cioè l’aver vissuto una violenza sessuale.

Era poco più di una bambina infatti quando, durante una vacanza, un amico di famiglia ha abusato di lei.

LEGGI ANCHE —> Johnny Depp, gli audio rivelano la violenza da parte dell’ex moglie

Per molto tempo la donna non ha voluto parlare di questa sua esperienza, specialmente perché in parte tale situazione vissuta è stata causata anche da una scelta sbagliata della madre.

E’ stata infatti la donna inconsapevolmente a consegnarla nelle mani del suo carnefice, mandandola in vacanza con lui.

Elena Sofia Ricci, la “colpa” della madre

Elena Sofia Ricci
Elena Sofia Ricci (Fonte: Getty Images)

Una decisione errata che ha completamente cambiato il corso della vita di Elena Sofia Ricci, quella fatta dalla madre che l’ha spinta, non volendo, tra le braccia di un mostro.

L’attrice ha confessato che questo aggressore pedofilo è poi finito in carcere, poiché aveva già commesso diversi abusi ed era stato infatti denunciato da altre vittime e in seguito arrestato.

La donna ha confessato che aveva deciso di rimuovere questa triste storia della sua memoria fino all’età di 20 anni circa.

LEGGI ANCHE —> Giulia De Lellis nel mirino degli haters: colpa di Andrea Damante?

Successivamente però ha iniziato ad aprirsi e dirlo alle sue amiche e poi anche a suo marito, senza però mai riuscire a parlarne con la propria madre.

Nonostante in parte sia stato causato da quest’ultima il dramma vissuto dalla figlia, la Ricci sa che non è stato assolutamente un gesto premeditato e consapevole e ha sempre preferito non darle questo peso e dolore immenso raccontandole i fatti.