Home Televisione Don Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie: chi era il papà di...

Don Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie: chi era il papà di Imma Polese?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30
CONDIVIDI

Don Antonio Polese è stato per tantissimi anni Il Boss Delle Cerimonie e la sua morte ha sconvolto non solo la sua famiglia ma anche tutta Italia.

Morte Don Antonio Polese

Don Antonio Polese era conosciuto da tutti come Il Boss Delle Cerimonie e la sua morte, la sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nel’azienda di famiglia ma anche nel cuore di tutti gli italiani che lo conoscevano come il “padrone” del castello delle meraviglie, un lussuosissimo resort in cui celebrare matrimoni ed eventi speciali.

L’uomo, che è venuto a mancare all’età di 80 anni, era il proprietario e titolare del ristorante La Sonrisa di Sant’Antonio Abate.

TI POTREBBE INTERESSARE: Matteo Giordano marito Donna Imma Polese: la sua più grande qualità

Don Antonio Polese, chi era Il Boss Delle Cerimonie?

Morte Don Antonio Polese

La sua morte ha creato un vuoto che è stato subito colmato, almeno dal punto di vista pratico, da Imma Polese e da Matteo Giordano, rispettivamente figlia e genero, che hanno deciso di prendere in mano l’attività di famiglia anche se, comunque, anche prima della sua salita al cielo, erano già ben inseriti all’interno dell’impresa di famiglia.

TI POTREBBE INTERESSARE: Donna Imma Polese, l’eredità del Boss delle Cerimonie

Non è stato affatto facile far ripartire con un vuoto enorme nel cuore e nell’animo tutta l’azienda: don Antonio, infatti, era un uomo non solo competenze nel suo lavoro ma anche e soprattutto carismatico, un vero e proprio punto di riferimento per più generazioni, un esempio da imitare e seguire per moglie, figli e nipoti.

Insomma, la sua figura rimarrà sempre nei cuori non solo della moglie ma anche e soprattutto di chi l’ha amato. Il passaggio generazionale ha fatto sì che la sua eredità spirituale non andasse perduta: in tutta Napoli e provincia, infatti, la sua figura rimarrà sempre tra le più amate ed apprezzate di sempre.