Home Personaggi Selvaggia Lucarelli accusa Viviana Volpicella: “Da Milano, sei finita a Bari”

Selvaggia Lucarelli accusa Viviana Volpicella: “Da Milano, sei finita a Bari”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11
CONDIVIDI

Selvaggia Lucarelli non risparmia critiche a nessuno: in queste ore si è scagliata contro un post della stylist Viviana Volpicella.

Selvaggia Lucarelli Viviana Volpicella
Selvaggia Lucarelli contro Viviana Volpicella

La Lucarelli è sempre molto agguerrita, nei suoi articoli e sui social, dove non risparmia critiche pungenti a nessuno. La giornalista, nella serata di sabato, ha voluto scrivere la sua in merito ad un post pubblicato da Viviana Volpicella, la famosa stylist e icona di moda.

La Volpicella ha pubblicato, durante la giornata di sabato, un post in cui appare in foto con una mascherina conforme alle norme di sicurezza, (con filtro), che la stylist definisce: “Toooooop“. La donna, nel post, cita anche la farmacia che gliel’ha venduta, che si trova nella città di Bari. Il dettaglio non sfugge a Selvaggia Lucarelli, che svela la verità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Parole forti tra Paola Caruso e Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli: “Postavi ‘Milano non si ferma’ ma salivi su un treno per Bari”

Selvaggia Lucarelli Viviana Volpicella
Viviana Volpicella

La giornalista muove delle chiare accuse a Viviana Volpicello, oltre a criticarla per i suoi commenti poco consoni sulla mascherina acquistata, nel momento tragico che stiamo vivendo.

Cara Viviana, c’è un momento in cui la Milano della moda smette di essere stucchevole- come spesso accade- e diventa imbarazzante. Ecco, quegli hashtag, quel selfie, quel contenuto è imbarazzante” -scrive la Lucarelli su Instagram- “E aggiungo una cosa: quella mascherina tooooop con tanto di hashtag della farmacia sicuramente tooooop anche lei, a te non serve. Regalala a un dottore. So che è un gesto meno glamour di un selfie col look giusto durante una pandemia con migliaia di morti al giorno, ma magari farai la tua parte nel mondo” commenta pungente Selvaggia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fabrizio Corona e le pesanti accuse di Selvaggia Lucarelli, ai tempi del Coronavirus

Ma non finisce qui, la giornalista lancia un’ultima frecciata velenosa: “P.s. Da Milano come ci sei finita a Bari? Piace a tutti Milano, quando ci sono sfilate e aperitivi, capisco che ora possa essere un po’ meno tooooop, ma il 5 postavi la fotina “Milano non si ferma”. Il giorno stesso peró salivi su un treno per Bari” conclude Selvaggia Lucarelli, lanciando una vera e propria accusa nei confronti di Viviana Volpicella. La stylist, secondo il suo commento, sarebbe scesa a Bari dopo il 5 marzo, probabilmente poco prima che l’intera Italia fosse dichiarata zona rossa. La Volpicella per ora non ha replicato sui suoi canali social alle critiche mosse dalla Lucarelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Cara Viviana, c’è un momento in cui la Milano della moda smette di essere stucchevole- come spesso accade- e diventa imbarazzante. Ecco, quegli hashtag, quel selfie, quel contenuto è imbarazzante. E aggiungo una cosa: quella mascherina tooooop con tanto di hashtag della farmacia sicuramente tooooop anche lei, a te non serve. Regalala a un dottore. So che è un gesto meno glamour di un selfie col look giusto durante una pandemia con migliaia di morti al giorno, ma magari farai la tua parte nel mondo. Ciao. P.s. Da Milano come ci sei finita a Bari? Piace a tutti Milano, quando ci sono sfilate e aperitivi, capisco che ora possa essere un po’ meno tooooop, ma il 5 postavi la fotina “Milano non si ferma”. Il giorno stesso peró salivi su un treno per Bari.

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli) in data: