Home News Vinicio Marchioni è il Miglior attore europeo: vince il Premio SNGCI

Vinicio Marchioni è il Miglior attore europeo: vince il Premio SNGCI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01
CONDIVIDI
Vinicio Marchioni
Vinicio Marchioni

Vinicio Marchioni, attore romano classe 1975, è stato premiato al Festival di Lecce.

Il Premio SNGCI al Miglior attore europeo è stato assegnato dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. Vinicio Marchioni lo ha vinto per Cronofobia, opera prima di Francesco Rizzi.

Vinicio Marchioni

L’attore romano Vinicio Marchioni ha ricevuto il premio come Miglior attore europeo direttamente dalle mani di Laura Delli Colli, che ha così motivato la scelta:

Perché anche con i silenzi del suo personaggio, con un gesto o l’intensità di uno sguardo riesce a dar corpo e voce al mistero di un uomo che nasconde un segreto, tenendo alta, nel racconto, la temperatura della suspence emotiva.

Inoltre ha sottolineato l’impegno di Marchioni nello studiare i suoi personaggi, garantendone una perfetta resa e consentendo anche ad un’opera prima di imporsi in maniera egregia all’attenzione di pubblico e critica. L’attore, infatti, è arrivato a Lecce con Cronofobia, opera prima di Francesco Rizzi, in cui interpreta un uomo che di giorno viaggia in incognito mentre di notte osserva in segreto la vita di una donna. Non vuole essere visto: “Ecco perché ho cercato di ‘togliere’, di insistere sui silenzi”, ha spiegato Marchioni.

Molto presto lo vedremo sul grande schermo in Ma cosa ci dice il cervello di Riccardo Milani, insieme a Paola Cortellesi, Stefano Fresi e Claudia Pandolfi. Sta inoltre lavorando a un documentario che ricalca lo spettacolo teatrale da lui diretto e interpretato Zio Vanjia.

Ha dedicato il premio alla sua compagna, Milena Mancini, da cui nel 2011 ha avuto un figlio.