“Non vedrò mai Star Wars” l’incredibile rivelazione del regista: le sua parole spiazzano

Un noto regista ha ammesso di non voler mai vedere neanche un film di Star Wars, le sue parole fanno discutere: ecco i dettagli.

Tra i cult della storia del cinema troviamo sicuramente la saga di Star Wars creata da George Lucas. Questo è uno dei franchise più importanti che la settima arte ha ospitato ma nonostante questo incredibile valore un regista ha tenuto a confessare di non aver mai visto un film.

Star Wars rivelazione regista
L’inaspettata confessione di un regista su Star Wars – Fonte foto screen YouTube: @StarWarsIT – YouMovies.it

Dal 1977 in poi il cinema è stato segnato dalla presenza dell’universo creato da George Lucas. Da quel momento Star Wars è diventato sempre più un punto di riferimento sia per gli affezionati al genere sia per gli addetti ai lavori. Ancora oggi vengono visti con deciso interesse sia i classici che le ultime uscite.

Di certo Star Wars non ha bisogno di presentazioni per via della sua storia ma a saltare agli onori della cronaca sono state le parole di un noto regista che ha affermato di non averlo mai visto. Entriamo nei dettagli di una dichiarazione a dir poco sorprendente.

Star Wars e la rivelazione inaspettate del regista: non lo hai mai fatto

Star Wars per i cineasti vuol dire tanto dato che il suo ingresso in scena ha cambiato alcuni equilibri che si erano stabiliti. Il grande valore della saga è sotto gli occhi di tutti e anche del regista che però ha sottolineato che non vedrà mai un film della saga. Stiamo parlando del regista indipendente americano Jim Jarmush.

La dichiarazione di Jim Jarmush su Star Wars
La confessione di Jim Jarmush su Guerre Stellari – Fonte foto Instagram: @jim.jarmush – YouMovies.it

Jarmush ha diretto pellicole molto importanti come Solo gli amanti sopravvivono e I morti non muoiono. In una recente intervista rilasciata a The Believer ha confidato di non aver visto neanche un secondo dei film di Star Wars. Il motivo non riguarda il prodotto in sé ma il fatto di essere diventato mainstream. Nello specifico il rifiuto di Jim Jarmush parte dal fatto che un prodotto venga imposto perché è visto da moltissime persone.

Entrando nel merito delle sue dichiarazioni il cineasta ha sottolineato di come risenta del fatto di conoscere tanto dei personaggi di Guerre Stellari. Conosce la storia di Darth Vader e conosce anche R2-D2 nonostante non abbia mai visto nessun film. Lo stesso vale, continua, per Via col vento che è un’altra pellicola che non guarderà mai. Quando il regista sente l’imposizione verso un prodotto decide di scartarlo e di non volerne più sapere. Dall’altra parte conferma che da amente del cinema ha decisamente apprezzato il lavoro svolto da questi registi eccezionali.

 

Gestione cookie