Colpo grosso al drago rosso, l’incertezza su Jackie Chan: i produttori non erano convinti

I produttori di Colpo grosso al drago rosso non erano propriamente convinto di Jackie Chan per un motivo specifico: ecco quale.

Gli appassionati al mondo del cinema sicuramente conosceranno Jackie Chan e le sue incredibili qualità davanti alla cinepresa. Qualità che non riguardano solo la recitazione ma anche le arti marziali con il suo particolare stile di combattimento.

Colpo grosso al drago rosso incertezza Jackie Chan
L’incertezza attorno a Jackie Chan prima di Colpo grosso al drago rosso – Fonte foto screen YouTube: @Movieclips – YouMovies.it

I film di cui è stato protagonista sono tanti e tutti conosciuti ma c’è una curiosità che riguarda Colpo grosso al drago rosso che potrebbe sorprendere. Su di lui infatti i produttori non erano propriamente convinti soprattutto per un motivo, la scarsa convinzione è poi venuta meno ma all’inizio ha rischiato di non portare Chan sul set del film.

Colpo grosso al drago rosso, anche conosciuto come Rush Hour 2, è il sequel del film Rush HourDue mine vaganti prodotto nel 1998 che a sua volta ha avuto un altro seguito con Rush HourMissione a Parigi nel 2007. 3 film sicuramente importanti per Jackie Chan ma che avrebbero potuto non vederlo: ecco perché.

Jackie Chan e la diffidenza nei suoi confronti: avrebbe potuto non essere nel film Colpo grosso al drago rosso

Rush Hour è sicuramente uno dei prodotti che hanno fatto conoscere Jackie Chan al grande pubblico. Il punto di svolta si è realizzato soprattutto con l’interpretazione realizzato in Colpo grosso al drago rosso. Un film del 2001 ma che ancora oggi riscuote un certo successo, cosa non da poco dato che sono passati più di 20 anni.

I dubbi dei produttori su Jackie Chan
I dubbi dei produttori di Rush Hour su Jackie Chan – Fonte foto screen YouTube: @Movieclips – YouMovies.it

Se del film sappiamo ogni singolo dettaglio della trama meno sappiamo del retroscena che riguarda Jackie Chan. Prima di essere ufficialmente inserito all’interno del cast, i produttori nutrivano forti dubbi sull’attore. Per loro infatti Chan non avrebbe colpito il pubblico americano, idea totalmente smentita dopo il successo del primo film che portò nuovamente l’attore cinese ad interpretare l’ispettore Lee.

Alla fine Jackie Chan non ha solo convinto gli autori del film ma anche il pubblico statunitense e mondiale. Insieme a James Carter che interpreta l’ispettore Chris Tucker, ha dato vita ad una serie di film che hanno segnato la storia del cinema mondiale tramite scene mozzafiato che sono state spesso girate dallo stesso Chan senza fare ricorso ad una controfigura, cosa realizzata anche da Tom Cruise in un altro film storico per il cinema, Mission Impossibile.

Per chi volesse riguardare questa pellicola può farlo tramite Netflix o Google Play, in alternativa attendere che venga mandato in onda in Tv. Di certo qualsiasi sarà la scelta, riguardare Rush Hour 2 non potrà che strappare più di una risata.

 

Gestione cookie