Home Televisione Bufera al Tg1, Elisa Anzaldo fatta fuori? La battuta scatena le polemiche

Bufera al Tg1, Elisa Anzaldo fatta fuori? La battuta scatena le polemiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56

Una battuta innocua può scatenare l’ira delle persone? Sembrerebbe di sì vista la bufera sul Tg1 ed Elisa Anzaldo la cui affermazione ha scatenato una serie di polemiche: ecco che cosa ha detto.

La giornalista è da anni uno dei volti di punta del notiziario della rete ammiraglia. Si è sempre distinta per la sua professionalità e per la sua capacità di dare le notizie. Ma sappiamo bene che basta poco per mettersi sulla bocca di tutti, soprattutto quando si vive in un contesto storico stressante, dove un minimo cenno potrebbe far scatenare polemiche e discussioni.

elisa anzaldo
fonte foto: Ansa

Elisa Anzaldo è una delle giornaliste più preparate della squadra del Tg1. Ormai sono decenni che siede dietro la scrivania del notiziario di Rai1 e dallo scorso anno è tornata in quello della sera, l’orario privilegiato per la maggior parte dei cronisti. Nelle ultime ore contro di lei si è scatenata una bufera per via di una battuta fatta nella prima mattina.

L’episodio si è verificato nel primo appuntamento del pubblico con il Tg1, quello della rassegna stampa dello ore 7, dove la giornalista si è ritrovata a parlare con il co-direttore del Corriere della Sera, lasciandosi andare ad una battuta su Giorgia Meloni e sul suo tifo sportivo. La cosa ha scatenato polemica e l’ira dei gruppi politici.

Elisa Anzaldo, polemica sulla battuta sulla Meloni: costretta a chiedere scusa

Nella rivoluzione dei giornalisti del Tg1, una della conferme è stata quella di Elisa Anzaldo. La giornalista, infatti, si ritrova a condurre sia la rassegna della mattina che il notiziario della sera. Tuttavia, è proprio in mattinata che è successo quello che non poteva mai immaginare.

La Anzaldo ha commentato con Alessandro Barbano il passaggio del tifo della Meloni che è passata da essere laziale a romanista. “Se peccato è, in questo caso non è il peggiore peccato di Giorgia Meloni”, ha detto la giornalista scaraventando la rabbia di Lega e Fratelli d’Italia che si sono scatenati contro di lei che ne hanno chiesto la sospensione.

A questo punto la giornalista si è ritrovata costretta a chiedere scusa, visto che i toni non sono stati capiti e sono stati fraintesi. La Anzaldo ha specificato che si riferiva ad una metafora calcistica, mentre le sue parole sono state accolto in forma diversa e per questo se n’è dispiaciuta.

Poco prima la direttrice Monica Maggiorni si è ritrovata a scrivere un comunicato alla redazione per quanto riguarda di cercare di smorzare i toni e stare attenti alle parole, visto che stiamo in un periodo di campagna elettorale. Nel frattempo ricordiamo che il Tg1 è fresco dell’addio di Francesco Giorgino, il conduttore ha lasciato dopo anni,