Home Cinema Infarto sul set, riprese letali: 3 attori che hanno perso la vita...

Infarto sul set, riprese letali: 3 attori che hanno perso la vita così

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:18

Attori morti sul set, tre artisti famosissimi hanno perso la vita a causa di attacchi cardiaci nel corso delle registrazioni.

I lutti dei divi di Hollywood fanno sempre molto clamore e lasciano fan di tutto il mondo nella disperazione. Quando la loro morte, però, accade sul set è ancora più spiazzante e drammatica.

attori morti set
foto Adobe Stock

Molti sono stati gli attori, nella storia, che hanno perso la vita sul set di film, serie o anche documentari a causa di incidenti o mosse incaute. Tempo fa ha fatto clamore l’attore Alec Baldwin che, pare accidentalmente, ucciso una persona sul set con un colpo di pistola.

Alcuni attori famosissimi, se ne sono andati, invece, a causa di attacchi di cuore improvvisi avvenuti proprio mentre erano sul set. Uno di loro è il noto padre di Romina Power, Tyrone che tra gli anni ’30 e ’50 era un vero e proprio divo di Hollywood.

L’uomo era noto per le sue interpretazioni in film cult dove impersonava l’eroe malinconico oppure il “bel tenebroso”, a causa del suo aspetto. Il padre della Power era un vero e proprio sex symbol in quegli anni e, purtroppo, ha trovato la morte sul set quando aveva solo 44 anni.

Attori morti sul set: se ne sono andati all’improvviso

Tyrone Power ha avuto un attacco cardiaco mentre stava girando il film “Salomone e la Regina di Saba” a Madrid. Ha avvertito i sintomi mentre si trovava sul set ed è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Purtroppo non ce l’ha fatta ed è stato dichiarato morto l’11 novembre 1959 e sostituito nel film dall’attore Yul Banner. Spesso la figlia Romina ha ricordato la sua memoria sui social, nonostante non avesse un rapporto serenissimo con l’uomo.

Scavando sempre nel passato, anche se più recente, troviamo anche un altro attore che se n’è andato per lo stesso motivo. Il comico gallese Tommy Cooper è morto in diretta, sul palco di uno spettacolo televisivo inglese. L’attore è caduto a terra mentre entrava in studio un’assistente molto avvenente e il pubblico pensava la sua fosse una gag: in realtà stava avendo un attacco cardiaco che gli è stato fatale.

Tornando in tempi più recenti troviamo anche un altro tragico infarto sul set, quello di John Ritter. L’attore era conosciuto per aver preso parte a tantissimi film e serie tv ed era tornato nel 2002 a recitare nella sit com “8 semplici regole per uscire con mia figlia”. Purtroppo mentre girava un episodio della serie è stato colpito da un infarto causato da una dissecazione aortica e se n’è andato l’11 settembre 2003.