Home Musica Gianni Morandi e la gioia inaspettata: non era mai successo prima

Gianni Morandi e la gioia inaspettata: non era mai successo prima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14

Gianni Morandi e il premio inaspettato, tanta la gioia per il cantante che ha ricevuto un’onorificenza inaspettata.

Gianni Morandi e il premio che non si aspettava: non era mai successo nella sua lunga carriera, ecco che cos’è successo.

gianni morandi
Foto Instagram

L’artista è reduce da un periodo di gran fermento visto che solo un mese fa si è classificato al terzo posto al Festival di Sanremo con la sua “Apri tutte le porte”, il brano che ha scritto insieme all’amico Jovanotti. La canzone sta riscuotendo un gran successo ed ha ottenuto, solo pochi giorni fa, il Disco d’oro.

Gianni è senza dubbio pieno di gioia e ha ammesso di star vivendo un periodo di grande vitalità. D’altronde, l’anno scorso, è stato molto duro per lui non solo a causa dell’emergenza Covid ma anche per un incidente che ha subito e che gli ha causato conseguenze davvero molto gravi. A causa di una caduta mentre stava lavorando in campagna, infatti, ha riportato gravi ustioni alle mani e, soprattutto una delle due, non è ancora tornata del tutto alla normalità, tanto che spesso è costretto a indossare un tutore.

Gianni Morandi e il premio dalla sua città: un grande onore

Oggi, 3 marzo, il cantante si è recato presso a Bologna presso la Cappella Farnese a Palazzo d’Accursio per ricevere un premio davvero prestigioso quanto inaspettato per lui. Parliamo del Nettuno d’oro ovvero del riconoscimento che il comune assegna ad aziende, cittadini o istituzioni che hanno reso onore con la loro attività professionale o pubblica alla città di Bologna.

Morandi è un grande simbolo di questa città in cui è nato e continua a vivere; il cantante è originario di Monghidoro, un piccolo comune che si trova nell’area metropolitana della città di Bologna. L’uomo è molto legato a questa città ed è stato davvero onorato di ricevere questo premio, tanto che ha voluto immortalare la giornata speciale con una foto e un post su Instagram. A conferirgli l’onorificenza è stato proprio il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, che lo ha premiato per essere: “Un artista poliedrico dotato di grande umanità, straordinaria capacità empatica e impagabile propensione al sorriso, alla accoglienza, alla inclusione delle persone”.

Un grande momento per Gianni che, tuttavia, qualche giorno fa ha vissuto un momento nostalgico un po’ triste. Proprio due giorni fa, il 1 marzo, è stato l’anniversario della morte del grande artista Lucio Dalla che Morandi conosceva molto bene. Per lui è stato un duro colpo visto che erano molto amici e oggi, a dieci anni dalla sua morte non può non ricordarlo, tanto che ha condiviso un post sui social che ha destato la commozione di molti suoi amici e parenti, tra i quali anche Biagio Antonacci.