Home Personaggi Alighiero padre Chiara Noschese ve lo ricordate? E’ morto giovane

Alighiero padre Chiara Noschese ve lo ricordate? E’ morto giovane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Alighiero Noschese è stato un grande attore e imitatore italiano, il più popolare della televisione. Padre di Chiara anche lei attrice: ve lo ricordate?

Attore, comico, imitatore italiano è ancora oggi nonostante il passare degli anni considerato uno dei più popolari imitatori della televisione italiana.

Alighiero Noschese
foto Facebook

Ha preso parte a tantissimi programmi di successo come Canzonissima, Formula Due, Doppia Coppia, Ma che sera e molti altri dando vita a tantissime imitazioni che sono rimaste nella storia italiana come inarrivabili.

Tra i nomi più noti anche quelli di: Giulio Andreotti, Lucio Battisti, Enrico Berlinguer, Mike Bongiorno, Mariolina Cannuli, Francesco Cossiga, Eduardo De Filippo, Amintore Fanfani, Federico Fellini, Nunzio Filogamo, Giorgio Gaber, Ugo La Malfa, Giovanni Leone, Domenico Modugno, Richard Nixon, Ruggero Orlando, Marco Pannella, Gino Paoli, Nilla Pizzi, Patty Pravo, Alberto Sordi e Tito Stagno. Un grande successo fino alla sua morte.

Alighiero Noschese una morte sospetta: un suicidio non chiaro

Alighiero Noschese come è morto? Aveva solo 47 anni

Alighiero Noschese forse per le nuove generazioni non sarà un nome molto conosciuto eppure ha fatto la storia della televisione italiana grazie alle sue imitazioni.

La sua morte è arrivata a soli 47 anni nel 1979 per suicidio, il comico infatti si è sparato un colpo di pistola alla tempia nel giardino della clinica romana in cui da tempo era ricoverato. In quel periodo il gesto ha destato davvero tanto scalpore specialmente se pensiamo che l’attore ricoverato da giorni avesse una pistola pronta per essere usata.

Secondo quanto di legge sul web pare ci sia stata una versione mai confermata in cui il noto imitatore riuscendo a parlare al telefono con un internista imitando la voce del primario avesse capito di avere un male incurabile che gli avrebbe dato poco da vivere e male, riuscendo quindi ad uscire dalla clinica per andare a casa proprio per prendere la pistola con cui poi ha compiuto il gesto proprio nella clinica in cui era ricoverato.

Una curiosità, proprio nei giorni del suo ricovero, nella stessa clinica si trovavano anche ricoverati l’ex Presidente del Consiglio Giulio Andreotti per un’operazione alla cistifellea e l’annunciatrice Mariolina Cannuli. Due personaggi che l’attore aveva imitato per tante volte e con grande successo.

Serena Bortone due grandi amori: ecco chi occupa il suo cuore

“Non parlo mai di lui perché sono una donna discreta. Preferisco preservare nel mio cuore il suo ricordo” ha rivelato la figlia Chiara in una passata intervista e ancora: “Lui mi ha insegnato l’umiltà e il valore dell’uguaglianza, ad esempio il teatro ha una struttura gerarchica, ma lui si comportava con tutti nello stesso modo: dal regista al tecnico luci. Ecco, io sono come lui”.