Home Televisione Il Musichiere, la tragica morte di Mario Riva: l’incidente sul palco

Il Musichiere, la tragica morte di Mario Riva: l’incidente sul palco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:36

Un programma che ebbe uno straordinario successo negli anni ’50 Il Musichiere, rimosso dai palinsesti dopo la tragica morte del conduttore Mario Riva.

Mario Riva
Mario Riva (Rai)

Morto il primo settembre nel 1960 Mario Riva, un noto conduttore televisivo italiano, che ha presentato negli anni ’50 l’amato programma Il Musichiere.

Una trasmissione che in pochissimi anni era riuscita a coinvolgere migliaia di telespettatori, che restavano letteralmente incollati agli schermi durante questo quiz televisivo.

Ascolti davvero incredibili quelli registrati durante quegli anni, in cui la televisione era certamente molto diversa rispetto a quella attuale.

Mario Riva, l’incidente mortale a Il Musichiere

Dal 1957 fino alla fine del 1960 è stato uno dei programmi più seguiti della storia della tv italiana Il Musichiere.

Di questo programma si è ritornato a parlare grazie a Domenica In e lo spazio dedicato ad esso, portato avanti da Pierpaolo Pretelli, uno dei concorrenti dell’ultima edizione di Tale e quale show.

Il Musichiere è stato un quiz televisivo che ha riscosso un enorme successo tra il pubblico, che lo attendeva sempre con grandissimo affetto.

Protagonista assoluto di questa trasmissione era Mario Riva, un conduttore di varietà tra i più noti e popolari proprio durante gli anni ’50.

Purtroppo l’uomo scomparve prematuramente a soli 47 anni proprio a causa di un incidente che avvenne all’Arena di Verona durante il Festival de Il musichiere.

Il 20 agosto del 1960 infatti il presentatore si trovava sul palco dell’Arena di Verona e aveva appena finito di spiegare al pubblico la metodologia del gioco e come comportarsi durante il programma.

Una volta terminato il suo compito, come scritto anche sull’Unità, si recò nel dietro le quinte per prepararsi al meglio prima dell’inizio dello show.

Purtroppo mentre lo spettacolo era appena iniziato e le musiche dell’orchestra partite, il presentatore stava vivendo istanti drammatici.

L’uomo infatti mentre si trovava nel dietro le quinte improvvisamente inciampò precipitando nel vuoto da un’altezza di circa 3 m.

Purtroppo le ferite riportate furono diverse, tra cui una frattura della sesta vertebra dorsale, della quarta e della quinta costola destra, della quinta costola sinistra, dello scafoide carpale destro e anche una ferita cuoio capelluto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Giulia Salemi e Pierpaolo Petrelli, lo spoiler corre sui social

L’uomo fu subito portato in ospedale dove fu sottoposto a cure urgenti, ma a quanto pare in seguito a problemi polmonari, a quanto pare una broncopolmonite da trauma e anche alcune cardiache, le condizioni si aggravarono fino a portarlo alla tragica scomparsa l’1 settembre.