Home News Enrico Papi “bullizzato” dal collega? Spuntano i nomi

Enrico Papi “bullizzato” dal collega? Spuntano i nomi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55

Enrico Papi ha raccontato più volte di essersi sentito messo da parte, oggi in modo del tutto inaspettato vengono fuori i nomi dei colleghi in questione. Ecco chi sono.

Enrico Papi
Getty Images

Proprio in queste nuova stagione tv è tornato ad essere uno dei volti di Canale Cinque dopo tanti anni su Tv8, da qualche settimana ha infatti concluso la nuova stagione di Scherzi a parte completamente rinnovata anche da lui.

Quello che però il conduttore conosciuto da tutto il pubblico italiano non ha mai nascosto è il fatto di essersi sentito messo da parte anche da una parte dei suoi colleghi come emerge dalla sua intervista per il settimanale Oggi, nonostante lui stesso non abbia voluto fare dei nomi.

Si è trattato di un vero moto di “bullismo” verso il conduttore che nonostante si mantenga sempre molto vago, non evita di dire la sua in merito alla questione: ecco le sue parole.

Enrico Papi: “il suo scopo era quello di farmi fuori”

Enrico Papi nella sua lunga intervista per il settimanale Oggi torna a parlare del periodo in cui si è sentito messo da parte dall’azienda per cui ha lavorato per tanto tempo.

“Qualcuno avrebbe gradito farmi fuori ma io non mi sono mai arreso” ha ammesso in risposta alla domanda del giornalista restando sempre molto vago e non volendo mai fare dei nomi che però vengono proposti proprio nel proseguo delle domande da parte del settimanale Oggi.

Sempre nel corso della lunga intervista gli vengono proprio sottoposti i nomi di due suoi colleghi, ovvero Mara Venier e Paolo Bonolis: “La Venier assolutamente no” ammette il presentatore e ancora: “ci sono persone più potenti di me che mi hanno messo in condizioni di non lavorare o di farlo male”. Insomma, sembra che non siano stati la Venier e Bonolis a mettergli i bastoni tra le ruote.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Avete mai visto la casa di Enrico Papi? Ecco dove abita

Una confessione importante quella del presentatore che non ha fino alla fine voluto fare dei nomi ma non ha esitato a togliersi un sassolino dalla scarpa facendo notare qualcosa di davvero particolare sempre nella sua intervista: “c’è gente che non fa ascolti e continua a lavorare, io se non li faccio torno a casa”.