Home Musica Achille Lauro, ennesima trasformazione: fan in visibilio

Achille Lauro, ennesima trasformazione: fan in visibilio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33

Achille Lauro colpisce ancora una volta; la sua trasformazione non passa certo inosservata. Ma ecco i dettagli.

Achille Lauro
Achille Lauro (Fonte Foto: Rai Play)

Achille Lauro è un personaggio che ha fatto dell’eccentricità e dell’originalità il suo stile e il suo marchio di fabbrica. Lo sanno molto bene i suoi fan, che molto probabilmente lo amano e l’adorano per questo. Lo sanno bene anche i telespettatori, che hanno imparato a conoscerlo proprio per quest’aspetto. E mentre nell’ultimo periodo ha attirato l’attenzione anche il suo dimagrimento, l’artista ne ha inventata un’altra delle sue.

Tutto si lega alla presentazione del suo libro fotografico, intitolato Achille Lauro, che si è tenuta al Mudec di Milano mercoledì scorso. In questo luogo tra l’altro, fino  al 10 di ottobre, sarà esposta una mostra dedicata al 31enne. Un traguardo importante e non di poco conto per lui, ma a far parlare è stato ben altro. Che cosa? Giusto entrare nello specifico e nel dettaglio.

Achille Lauro, ennesima trasformazione, il cantante questa volta si è superato

L’artista che, come in molti già sapranno, ha un rapporto a dir poco particolare con sua mamma, si è inventato e ha tirato fuori dal suo cilindro un’ennesima trasformazione. Come raccontato e riportato dalla pagina Instagram di Radio Deejay, il buon Achille si è trasformato in una sorta di vera e propria installazione vivente. Una trovata che è frutto dell’idea di tributare una delle più grandi performer, ossia Marina Abramovic. Insomma, il cantante ha colto nel segno ancora una volta. E i suoi fan sono andati letteralmente in visibilio.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Achille Lauro, sapete qual è il suo titolo di studio?

Non a caso Achille Lauro ha deciso di dedicarsi anche a loro, con il firmacopie che è diventato una partita a scacchi. Una trovata che ha causato molte reazioni, anche ironiche. Ma, quando si tratta del 31enne, il pensiero sembra davvero essere solo e soltanto uno: bene o male, purché se ne parli. E allora non resta che attendere e che dare appuntamento alla prossima genialata. La sensazione e che il cantante saprà ancora stupire. D’altronde è questo ciò che caratterizza il suo essere e il suo personaggio. E chissà che, oltre che a un libro, non possa a breve anche arrivare una nuova canzone.