Home Personaggi Erminia Manfredi, chi è? La terribile malattia del marito Nino

Erminia Manfredi, chi è? La terribile malattia del marito Nino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:28

Erminia Manfredi è stata per anni la coniuge del grande attore Nino Manfredi. Scopriamo informazioni sulla loro vita privata.

Erminia Manfredi
Erminia Manfredi (Raiplay)

Erminia Manfredi, ex modella, scenografa, costumista è conosciuta anche per essere stata la moglie di un noto volto del mondo del cinema.

Si parla infatti di Nino Manfredi, con cui è stata insieme per moltissimi anni, fino alla scomparsa di quest’ultimo.

Un amore davvero importante il loro, in cui non sono mancati però neanche i momenti difficili, che sono sempre stati affrontati a muso duro.

Erminia Manfredi, la sua infanzia

Erminia Ferrari, vero nome della donna, è nata a Taormina nel novembre del 1931. Della sua vita familiare sappiamo che è figlia di un direttore d’albergo che aveva avuto modo di lavorare nelle colonie italiane d’Africa. Proprio grazie al lavoro del padre, da piccola aveva vissuto insieme alla famiglia in luoghi come la Libia e l’Etiopia. È stato nel 1950 invece che si è trasferita a Roma, dove inizialmente aveva trovato lavoro come modella per alcune sartorie, fino a che non è approdata nell’atelier di Roberto Cappuccio, un famoso stilista italiano.

Matrimonio “combinato”? La storia con Nino Manfredi

È stato nei primi anni cinquanta che ha conosciuto Nino Manfredi, quando aveva appena 24 anni. Un matrimonio che la donna, durante un’intervista televisiva a C’è tempo per, ha detto che fu combinato. Fu infatti Rosy Bonagura, moglie di Gianni Bonagura che aveva lavorato in teatro insieme a Nino, a organizzare una cena tra loro perché pare non vedesse l’ora di far sposare Manfredi. Fin dal primo incontro scattò una scintilla tra loro. Nel 1955 i due decisero di sposarsi, e sono rimasti uniti fino alla morte dell’uomo avvenuta nel 2004. Insieme la coppia ha anche messo al mondo tre figli Luca, Roberta e Giovanna.

I tradimenti di Nino

Non sono mancati all’interno di questo lunghissimo matrimonio anche momenti molto difficili, che hanno però sempre superato con forza. I problemi tra i due scaturivano soprattutto a quanto pare a causa dei continui tradimenti dell’uomo. Anche in un’intervista al Corriere della Sera la donna aveva ammesso che in effetti ci sono stati parecchi “incidenti di percorso” del marito, ma questi non sono bastati a far porre fine al loro matrimonio. Erminia infatti ha deciso comunque di rimanere al suo fianco, nonostante tutto, specificando che sapeva benissimo già in precedenza a che cosa sarebbe andata incontro con la decisione di sposare un uomo come lui.

Che malattia aveva Nino Manfredi?

Quello che molti non sanno è che Nino Manfredi da giovane soffrì di una bruttissima malattia. Era il 1937 quando prese la tubercolosi, restando a lungo in sanitario. Fortunatamente guarì e proprio in quel frangente nacque la sua passione per il lavoro che gli cambiò la vita.

I figli della coppia, una figlia illegittima

Tre i figli messi al mondo dalla coppia. Luca e Roberta hanno perseguito le orme dei propri genitori lavorando entrambi nel mondo dello spettacolo. Luca infatti è uno sceneggiatore e regista, noto anche per essere stato in passato marito della nota attrice Nancy Brilli. Roberta è anch’essa una attrice e anche conduttrice televisiva. La più piccola dei tre, Giovanna, ha invece scelto di prendere le distanze da questo mondo e vive una vita lontana dalle luci dei riflettori. Tra le varie ombre che hanno fatto parte della storia d’amore di Erminia e Nino Manfredi c’è stato però anche un episodio abbastanza grave.

La donna infatti scoprì che Manfredi ebbe addirittura una figlia in Bulgaria. Non è bastato nemmeno questo episodio però a far crollare il loro amore, e addirittura con una forza incredibile, fu proprio la donna a volare in Bulgaria per riconoscere la figlia del proprio compagno. In seguito poi quest’ultima ha reclamato la sua paternità.

Erminia Manfredi, quella truffa prima di conoscere Nino

Prima di conoscere e sposare il compagno Nino Manfredi a quanto pare la donna era già fidanzata con un certo Pasquale, e addirittura era prossima alle nozze. Sempre durante un’intervista al Corriere della Sera infatti la donna aveva raccontato di aver già tutto pronto, compresa la data fissata per la chiesa e l’abito da sposa. Il suo fidanzato dell’epoca a quanto pare era un imprenditore, ma spesso aveva chiesto prestiti al padre di Erminia. Soltanto in seguito la donna scoprì che in effetti Pasquale aveva altri debiti con varie persone. L’uomo anziché saldare il debito che aveva con il padre di Erminia alla scomparì nel nulla facendosi trovare irreperibile e di fatto truffandola.