Home Televisione Il Pranzo è Servito, come si gioca? Ecco le regole

Il Pranzo è Servito, come si gioca? Ecco le regole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Grande è il successo del programma televisivo Il Pranzo è Servito, noto quiz in onda su Rai1. Ma qual è il regolamento del gioco? Scopriamolo insieme.

Il Pranzo è Servito
Il Pranzo è Servito (Instagram)

Nonostante siano passati anni dalla prima messa in onda nella trasmissione Il Pranzo è Servito, continua il grandissimo successo di questa trasmissione.

Attualmente il conduttore che presenta la nuova edizione del quiz è Flavio Insinna, ma in passato sono stati diversi i nomi importanti che hanno condotto questo programma.

Ricordiamo ad esempio il grande Corrado, Claudio Lippi e Davide Mengacci, volti molto importanti del mondo dello spettacolo italiano.

Ma scopriamo più da vicino quali sono le regole del gioco di questo famosissimo quiz.

Il Pranzo è Servito, le regole del gioco

Dal 28 giugno di quest’anno va in onda dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 14:50 il noto quiz Il Pranzo è Servito, che vede alla conduzione Flavio Insinna.

Uno show che è sempre piaciuto davvero tantissimo al pubblico, che continua ad apprezzarlo nonostante siano passati moltissimi anni dalla prima messa in onda della trasmissione.

Era stato infatti nel lontano 1982 che sbarcò per la prima volta in tv, condotto dal grandissimo e indimenticabile Corrado.

Per quanto riguarda le regole del gioco, prima di tutto sappiamo che in trasmissione partecipano due concorrenti che come obiettivo principale hanno quello di poter completare dei simboli che sono composti da ben 5 portate di un pasto, cioè primo, secondo, dolce, formaggio e frutta.

Questo gioco si struttura in tre parti, in cui concorrenti sono chiamati a rispondere ad alcune domande e devono prenotarsi semplicemente premendo un pulsante.

Successivamente poi avviene una prova pratica in cui i concorrenti sono chiamati a svolgere delle azioni che possono variare a seconda della puntata e possono anche coinvolgere il pubblico che è presente in studio.

C’è poi la fase finale in cui vengono poste ai concorrenti, singolarmente e a turno, tre domande di cultura generale.

Tutti i concorrenti rispondendo alle varie domande e superando anche le prove pratiche, hanno poi diritto ad azionare il meccanismo della ruota.

Proprio quest’ultima è composta da un disco che girando svela man mano con una finestrella immagini raffiguranti delle portate.

Sono raffigurata sopra il disco ben 12 immagini e l’obiettivo principale, come già accennato, è quello di completare un menù con 5 portate.

Ciascuna di queste portate ha un proprio valore in termini di soldi, ad esempio il primo vale 300 euro, il secondo 400 euro, il formaggio 250 euro, la frutta 200 euro e il dolce 350 euro.

Valore hanno anche le “calorie” e ogni piatto che viene conquistato, va a comporre il proprio montepremi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Il Pranzo è Servito: chi è Ginevra? Ha conquistato il pubblico

Colui che riuscirà poi a conquistare tutte le portate per primo, avrà la possibilità di vincere il proprio montepremi a cui viene aggiunto anche un jackpot il cui valore varia e che parte da 1000 euro e aumenta di 500 euro ad ogni puntata fino a quando non viene raggiunto. Ad ogni vittoria il jackpot ovviamente si azzera.

Il vincitore consegue inoltre anche un diritto importante, quello cioè di partecipare alla successiva puntata in qualità di campione in carica, che può rimanere in gioco per massimo 5 puntate.