Home Streaming Piattaforma streaming, ecco come risparmiare: occhio a quale scegli

Piattaforma streaming, ecco come risparmiare: occhio a quale scegli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06

Scegliere la piattaforma streaming ideale non è un qualcosa di semplice: ecco i parametri che possono far molto comodo.

piattaforma streaming
(Fonte Foto: Pixabay)

Le piattaforme streaming rappresentano senza alcun dubbio uno strumento che viene utilizzato da tutti e che, soprattutto in tempo di pandemia, possono esser rappresentate una sorta di vera e propria alternativa al cinema. Anche perché, come gli esperti del settore e gli stessi utenti ben sanno,, ormai ce ne sono davvero tante. Le più famose sono sicuramente Netflix e Amazon Prime Video.

E mente si susseguono suggerimenti e strategie, la domanda per i più curiosi, o forse per i più dubbiosi, non può che essere solo e soltanto una: ma in che modo si può fare la scelta più giusta e più adatta? I consigli e le indicazioni possono essere molteplici e molto probabilmente anche le più disparate. Ma ci sono dei parametri che possono esser comunque definitivi oggettivi. Ma di che cosa si tratta? Giusto entrare nello specifico e nel dettaglio.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Netflix,ecco tutti i film in uscita: c’è qualche sorpresa

Piattaforma streaming, ecco come scegliere la migliore

Un argomento da affrontare e senza alcun dubbio quello delle smart tv. Averne una può senza alcun dubbio favorire la decisione e permettere di avere una visione qualitativamente migliore. Ma, per scegliere il servizio migliore, bisogna anche capire e riuscire a stabilire quanto tempo ci si può concedere per usufruire e per godere di tutti i contenuti che vengono offerti, come, per esempio, serie tv e miniserie, che su Netflix, ma non solo, la fanno da padrone.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Netfliz, ecco  perché cambia tutto

Un aspetto di cui non si può non tenere conto è quello dei costi. Si parte dai 7,99 del piano base di Netflix e si può arrivare ai quasi 30 euro di Now Tv, servizio legato a Sky. Questa è un questione che non può esser sottovalutata e che dipende  anche dallo stile di vita. Infatti tali piattaforme permettono di potersi gustare i contenuti, anche quelli live, pur non essendo a casa e quindi da smartphone e da tablet. Un qualcosa che finisce dunque per legarsi alla spesa e alla scelta finale. Ma d’altronde questo e il futuro che avanza e che porta verso una nuova forma di intrattenimento e di televisione.