Home Personaggi Uma Thurman, quella volta che sul set ha rischiato di perdere la...

Uma Thurman, quella volta che sul set ha rischiato di perdere la vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:45

Uma Thurman è una delle attrici di Hollywood più amate. È stato sul set di un film famoso e di grande successo che la donna ha rischiato addirittura di perdere la vita.

Uma Thurman
Uma Thurman (Getty Images)

Uno dei volti più conosciuti e apprezzati del cinema americano e vera e propria star di Hollywood è Uma Thurman. Indimenticabili infatti alcune sue interpretazioni in film che sono diventati veri e propri cult, come Pulp Fiction e Kill Bill volume 1 e 2, entrambi del regista Quentin Tarantino. Una carriera costellata da successi, che l’hanno portata a ottenere da parte della critica grande e meritato apprezzamento. Durante le riprese di un film però, mentre si trovava sul set nel girare una famosa scena la donna a quanto pare ha rischiato di perdere addirittura la vita. Scopriamo insieme che cosa successe all’attrice e anche altre curiosità e informazioni che riguardano questa incredibile artista.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Uma Thurman: ” Ecco perchè faccio paura agli uomini”

Uma Thurman, le sue origini particolari

Classe 1970 Uma Thurman nasce in America e ha fratelli, Ganden, Dechen e Mipam. Sua madre Nena von Schlebrügge è ex modella e una terapeuta molto conosciuta e apprezzata, figlia a sua volta di una baronessa svedese e di un barone tedesco che era stato colonnello dell’aviazione nella guerra Prima guerra mondiale. Il padre invece Robert Thurman, pare sia addirittura uno dei più grandi studiosi occidentali di Buddhismo tibetano e anche grande amico del Dalai Lama. Forse non molti sapranno che Uma ha anche un secondo nome e cioè Karuna, che vuol dire secondo il buddismo mahayana compassione o misericordia.

Quando era piccola, soprattutto nelle scuole medie, pare Uma fosse un po’ emarginata dai suoi compagni soprattutto per via del suo carattere fantasioso e anticonformista. È stato all’età di 15 anni, dopo aver preso parte ad una recita scolastica che decise che la sua strada futura sarebbe stata quella del cinema. Abbandonò quindi la scuola per dedicarsi al suo sogno.

Gli esordi al cinema e il successo

Gli esordi cinematografici arrivarono presto nel 1987 con un film dal titolo Laura, che però fu con flop. Fortunatamente Uma si riscattò però molto presto perché già l’anno successivo ottenne un grande successo con film come Le relazioni pericolose e La grande promessa. Tanti i ruoli a cui ha preso parte, ma quello che sicuramente l’ha portata alla consacrazione totale della sua carriera di attrice è arrivato nel 1994 quando interpretò il ruolo di Mia Wallace nel film di Quentin Tarantino dal titolo Pulp Fiction. Grazie a questa parte ottenne anche una candidatura all’Oscar come miglior attrice non protagonista. Tra gli altri film in cui ha recitato da citare ci sono I miserabili, Batman & Robin, The Avengers, Motherhood.

Vita privata: Uma Thurman due volte sposa

Per quanto riguarda la vita sentimentale l’attrice, sappiamo che è stata sposata per ben due volte con due attori molto famosi. Il primo matrimonio è arrivato nel 1990 con Gary Oldman, ma la loro relazione terminò ben presto, solo due anni dopo, e dunque nel 1992. Nel ’98 poi sposò l’attore Ethan Hawke, con cui decise anche di creare una famiglia. Insieme infatti misero al mondo due figli Maya e Levon Roan. Anche questa relazione però non andò buon fine, e terminò con un divorzio nel 2005. Dal 2007 al 2009 e poi dal 2011 al 2014 ha avuto anche un’importante relazione con Arpad Busson, un finanziere francese con la quale ha avuto anche la figlia Luna che è nata nel 2012.

Figlia Maya, segue le orme materne

Come già accennato è stato nel 1998 che dalla relazione con l’attore Ethan Hawke nacque la sua primogenita Maya. A quanto pare quest’ultima è figlia d’arte, poiché anche lei come i due genitori ha sviluppato nella crescita il sogno di diventare attrice. E a quanto pare ci è già riuscita, poiché l’abbiamo potuta vedere nella terza stagione della serie tv di grande successo Stranger Things, in un ruolo minore. Maya inoltre pare abbia recitato anche in un film del regista Quentin Tarantino, e cioè C’era una volta a… Hollywood. Ma che ne pensa la Thurman della carriera della figlia? A quanto pare sembra essere davvero molto entusiasta di questa decisione da parte di Maya, e dunque pare che tenda a supportarla in questa scelta.

Sempre a proposito di Maya, pare che la giovane sia impegnata anche nella difesa dell’ambiente. A quanto pare anche sui social più volte ha discusso di tematiche ambientali, criticando anche le generazioni precedenti che non si sono occupate dei problemi che stavano creando. Sembra che è stato anche grazie a Maya che la mamma Uma si è impegnata a sua volta in tale ambito. Nel 2015 ad esempio la Thurman ha anche partecipato in un’azione in cui sono stati salvati alcuni rinoceronti in pericolo. Nel 2019 invece l’attrice ha partecipato ad un galà di beneficenza che aveva come tema gli oceani, facendo da moderatrice. La Thurman inoltre supporta anche un’organizzazione che si occupa della protezione della vita marina e cioè la Sea Shepherd.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Uma Thurman, un compleanno speciale per la diva di Kill Bill

Incidente sul set per Uma Thurman, l’attrice rischia la vita

Forse non molti sapranno che durante le riprese del film Kill Bill, l’attrice ha rischiato di perdere la vita. A quanto pare la Thurman, sul volere del produttore Harvey Weinstein era stata costretta a girare una scena molto pericolosa e totalmente senza controfigura. L’attrice infatti doveva guidare una macchina di un modello un po’ datato su una strada sabbiata e un po’ dissestata. Era stata però rassicurata anche dal regista e amico Quentin Tarantino, che le aveva spiegato che la strada era tutta dritta. Nella scena in effetti la attrice doveva andare ad una velocità sostenuta, affinché  il vento le avrebbe smosso i capelli nel modo giusto, come le aveva spiegato Weinstein.

La donna con un po’ di preoccupazione accettò di girare la scena, convinta che non ci sarebbero stati problemi, ma ad un certo punto notò che la strada non era del tutto dritta come le avevano assicurato e non aveva saputo gestire l’auto in una piccola curva andandosi a schiantare contro un albero. Durante il brutto impatto la donna colpì la testa riportando anche ferita alle ginocchia e al collo, ma avrebbe potuto addirittura perdere la vita.

Il prova video e le colpe di Weinstein

Questo brutto episodio portò anche a ripercussioni sul rapporto con Tarantino, che secondo alcune dichiarazioni riportate da Adnkronos,  spiegò che aveva capito che si era infranto il loro rapporto di fiducia. Fortunatamente la Thurman riuscì grazie anche al regista a recuperare il filmato che mostrava l’impatto, che pare abbia voluto anche pubblicare sui social spiegando che tali atti di negligenza arrivano alla criminalità. La Thurman prese poi addirittura le difese di Tarantino incolpando del tutto la produzione e in particolare Weinstein che l’aveva obbligata a fare quella scena senza controfigura e accusando anche di aver insabbiato l’accaduto e aver provato a distruggere le prove.

Uma Thruman, gli abusi di Weinstein

Con Harvey Weinstein a quanto pare la Thurman aveva già avuto a che fare in passato. Come molti sapranno il noto produttore americano è stato al centro di uno scandalo incredibile, in cui si parlò di molte attrici molestate. È stato nel 2018 che a quanto pare anche la Thurman, come per riportato da La Repubblica, aveva deciso di dichiarare di essere stata vittima di molestie da parte dell’uomo. I fatti risalgono addirittura al 1994 quando in un hotel di Londra Weinstein provò a violentarla una prima volta. L’episodio si è ripetuto poi una seconda volta qualche giorno dopo sempre nello stesso luogo, quando l’attrice fu spinta a recarsi ad un appuntamento con il produttore.

Quella volta Uma portò con sé un’amica che l’attese però nella lobby. La Thurman pare abbia perso totalmente la memoria di quanto accadde quella sera e che l’amica spiegò che dopo diverso tempo la vide uscire dall’ascensore con lo sguardo sconvolto e perso, spiegando soltanto qualche ora dopo che il produttore l’aveva anche minacciata di distruggerle la carriera.

Caduta di cavallo, un ricovero d’urgenza per Uma Thurman

Un dettaglio poco conosciuto dell’attrice Uma Thurman è la sua grande passione per i cavalli. Tempo fa però, nel 2016, accade un episodio molto spaventoso alla donna, mentre si stava allenando semplicemente in sella su un esemplare purosangue. Qualcosa forse andò storto, poiché il cavallo forse spaventato da qualcosa, la fece volare a terra. A causa di questo grave incidente la donna è stata ricoverata subito d’urgenza e si è dovuta sottoporre a quanto pare anche ad un intervento, come è stato riportato da Il Messaggero. L’attrice ha avuto una brutta frattura all’anca e anche in diverse parti del corpo. Fortunatamente però anche questo episodio si è risolto nel migliore dei modi, e poteva in effetti costarle la vita.