Home Televisione Raffaella Carrà, cosa faceva prima della tv? La sua prima passione

Raffaella Carrà, cosa faceva prima della tv? La sua prima passione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:39

Raffaella Carrà, qual è stata la sua prima passione? Prima della musica, della tv e ancor prima della recitazione: ecco il suo primo amore.

raffaella carrà passione
Raffaella Carrà (Rai play)

Raffaella Carrà, qual è stata la sua prima passione? Ha iniziato davvero in tenera età, quando ha lasciato l’Emilia Romagna per studiare a Roma.

L’artista, purtroppo, ci ha lasciato oggi, 5 luglio, a causa di una malattia che l’aveva colpita da tempo. Raffaella, però, rimarrà per sempre nel cuore e nel ricordo di tutto il suo pubblico e dei colleghi del mondo dello spettacolo che l’hanno sempre stimata e omaggiata e ci hanno tenuto a farlo anche oggi.

Raffaella è nata a Bologna il 18 giugno del 1943 da padre romagnolo e madre siciliana, ma i suoi genitori si sono separati quando era molto piccola. Spesso ha raccontato di esser stata cresciuta per lo più da sua madre e sua nonna e di non aver avuto un buon rapporto con il papà. La sua carriera è iniziata molto presto, ecco come.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE -> Raffaella Carrà e Gianni Boncompagni, come mai è finito il loro amore?

Raffaella Carrà, la prima passione: cosa faceva prima della tv?

L’artista è cresciuta tra il bar del padre e la gelateria di famiglia, sulla riviera romagnola, guardando Il Musichiere ed imparando canzoni e balletti a memoria tutti i giorni.

Raffaella ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo a soli 8 anni, quando ha lasciato l’Emilia Romagna per andare a Roma a studiare danza presso l’Accademia Nazionale, fondata dalla russa Jia Ruskaja.

La danza è stata, quindi, il primo amore della Carrà e questa sua passione le è stata utile, poi, nella sua carriera da showgirl a tutto tondo. La donna sapeva ballare, cantare e condurre e aveva alle spalle un esordio come attrice.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE -> Raffaella Carrà e Madonna, l’omaggio inaspettato della cantante sul palco

Poco dopo il suo trasferimento, infatti, ha partecipato al suo primo film a soli 8 anni: si tratta della pellicola Tormento del passato, del 1952, diretta da Mario Bonnard. Successivamente Raffaella ha partecipato a molte altro pellicole, ma la sua notorietà è arrivata soprattutto grazie alla televisione che non ha mai abbandonato, fino al 2019 con il suo A Raccontare comincia tu.