Home News Resta qui, ESCLUSIVA Endi: “L’amore ai tempi del covid”

Resta qui, ESCLUSIVA Endi: “L’amore ai tempi del covid”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02

Resta qui è il nuovo singolo del rapper Endi. Noi di Youmovies lo abbiamo intervistato per scoprire di cosa parla e per fargli altre interessanti domande.

Endi
Endi (Instagram)

Uscito di recente con il suo ultimo singolo Resta qui, il rapper Endi ha messo in luce una storia tipica degli ultimi tempi.

Attuale, intenso e significativo, il brano colpisce gli ascoltatori fin da subito. Ma cosa si nasconde dietro la realizzazione della canzone e di che cosa parla?

Noi di Youmovies lo abbiamo ascoltato durante un’intervista che ci ha rilasciato, per scoprirne di più su questo argomento e altre curiosità.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Endi ESCLUSIVA, uno sguardo dall’interno al mercato musicale

Endi, l’intervista

Il tuo ultimo singolo si chiama Resto qui, raccontaci un po’ di cosa parla e come è nato il brano.

Il brano parla di due persone che si incontrano dopo tanto tempo. Nel passato hanno avuto una relazione e si ritrovano, e tra loro succede qualcosa di inaspettato scoprendo di vivere una sensazione che avevano messo da parte. Sostanzialmente ho voluto raccontare un po’ l’amore ai tempi del covid, con un distacco forzato, non voluto e dovuto a cause di forza maggiore.

A proposito di covid, il mondo della musica e delle arti in generale ha subito uno dei momenti peggiori di sempre per via della pandemia. Tu come te la sei cavata?

Io ho deciso di dedicarmi molto alla scrittura, che mi ha dato molta ispirazione. Ho cercato di impegnare questo tempo senza piangermi addosso e per migliorare in qualcosa e concentrarmi su altro. Appena si è potuto poi mi sono concentrato sulla pubblicazione di questo nuovo singolo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Endi, ESCLUSIVA: “Jessica Morlacchi? Ve la descrivo in tre parole”

Il tuo ruolo d’artista ti ha visto impegnato in più fronti, oltre che in quello musicale anche nella scrittura di un romanzo. Hai in cantiere un altro progetto dedicato alla scrittura?

Sì. Attualmente come uscita non c’è in programma niente, però in questo periodo sto scrivendo una storia che più in là vorrei poi pubblicare.

Ti piacerebbe poterti esprimere anche in altre forme artistiche, tipo regia, teatro o altro?

Mi piacerebbe prendere parte alla lavorazione di un film, magari non come regista unico perché non ne avrei le competenze, ma affiancato da chi è più esperto di me.

E altri progetti imminenti in generale ne hai?

Vorrei pubblicare un album, ma prima bisogna capire un po’ la situazione generale per via del covid, poiché mi piacerebbe poi poterlo portare in giro nei live. Iniziare un progetto e poi doversi fermare è un po’ distruttivo. Il mio obiettivo comunque è proprio quello di poter registrare un album e spero entro la fine dell’anno. Intanto farò uscire dei singoli, come questo che è il primo, e poi ne verranno degli altri.

Tu hai anche avuto una collaborazione importante con la cantante Jessica Morlacchi, nota per la band dei Gazosa e per la sua partecipazione alla trasmissione Tale e quale show, dove è stata particolarmente apprezzata. Con quali altri artisti del patrimonio musicale italiano ti piacerebbe collaborare?

Mi piacerebbe molto collaborare con la cantante Annalisa (una delle voci del Sanremo 2021), che al momento è una delle mie preferite. La ritengo una cantante la cui voce e attitudine può star bene su diversi generi. Poi a me piace molto confrontarmi con artisti che non sono vicini al mio genere musicale, poiché collaborare con loro può essere un confronto importante che può far crescere.

Artisticamente parlando hai un sogno nel cassetto da voler realizzare?

Sì, quello un giorno di poter riuscire ad esibirmi davanti a tante persone.