Home Personaggi Francesco Nuti, dopo il grave incidente: come sta?

Francesco Nuti, dopo il grave incidente: come sta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33

Un personaggio molto amato dal pubblico e dalla meravigliosa carriera, come sta Francesco Nuti dopo quel grave incidente: il grande amore della figlia

Francesco Nuti, il noto personaggio e quel grave incidente: come sta?
Francesco Nuti, Fonte foto: YouTube

È un personaggio davvero molto amato, Francesco Nuti, autore e protagonista di un percorso professionale e di una carriera molto importante: come sta quest’ultimo dopo quel grave incidente e il grande amore di sua figlia per lui.

Attore, regista, sceneggiatore produttore cinematografico e cantante italiano, chi segue da tempo Nuti sa bene del grande lavoro artistico di cui si è reso protagonista, attraverso una carriera in cui ha avuto modo di dimostrare il proprio talento e la propria bravura.

Îl personaggio molto amato, come noto, ha subito tempo fa un grave incidente, purtroppo, come i fan a lui affezionati ben sapranno..

Tutte le curiosità e i dettagli a proposito della sua carriera e dunque della vita professionale, e le informazioni in merito alla sua vita privata e alle condizioni di salute dopo l’incidente.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Mara Venier sbarca in prima serata: pronta una nuova avventura

Francesco Nuti chi è: età, data e luogo di nascita, biografia

Francesco Nuti, il noto personaggio e quel grave incidente: come sta?
Francesco Nuti, Fonte foto: Rai Play
  • Nome e cognome: Francesco Nuti;
  • Data di nascita: 17 maggio 1955;
  • Età: 65 anni;
  • Luogo di nascita: Firenze, Toscana.

L’attore, regista, sceneggiatore produttore cinematografico e cantante Francesco Nuti, nasce a Firenze, nella Regione Toscana, il 17 maggio del 1955, ed ha dunque, al momento, 65 anni.

Stando a quanto noto, in merito alla biografia di Nuti, quest’ultimo è figlio di Renzo, originario del Mugello, e di Anna, originaria invece di Crotone. Francesco ha un fratello maggiore dal nome di Giovanni.

I primi anni della sua vita vengono trascorsi nel capoluogo toscano, mentre successivamente, in seguito, arriva il trasferimento a Narnali, località nei pressi di Prato.

Il suo percorso artistico e i primi contatti con l’arte arrivano quando Nuti è ancora studente; in particolare, quest’ultimo si cimenta in qualità di attore dilettante e dà voce agli stessi monologhi da lui scritti.

Un percorso che prosegue anche dopo l’assunzione di un’impresa tessile di Prato che lo sceglie come operaio.

La carriera di Francesco Nuti: gli esordi e i Giancattivi

Francesco Nuti, il noto personaggio e quel grave incidente: come sta?
Francesco Nuti, Fonte foto: YouTube

Per quanto riguarda la carriera molto importante di Francesco Nuti, è noto che verso la fine degli anni ‘70 entra a far parte del trio dei Giancattivi, i cui altri membri erano Alessandro Benvenuti e Athina Cenci.

Nuti sostituiva Franco Di Francescantonio, che aveva in precedenza sostituto Paolo Nativi.

Il trio costruii un percorso ricco di grandissime soddisfazioni, prendendo parte e facendosi apprezzare in alcune trasmissioni dalla gran fama. A tal riguardo se ne ricordano ad esempio due, come Black Out (radio) e Non stop (tv).

Qualche tempo dopo arriva anche l’esordio sul grande schermo con Ad ovest di Paperino. Un momento che anticipa un momento importante che si verificherà più avanti, quando nel 1982 Francesco decide di lasciare il trio, che sarà poi sciolto in modo definitivo dopo circa tre anni.

Ha dunque inizio la carriera da solista di Nuti; quest’ultimo si farà apprezzare come sceneggiatore e interprete, a progetti come Madonna che silenzio c’è stasera, Son Conteno o Io, Chiara e lo Scuro, per citarne qualcuno.

Francesco Nuti, il sucesso artistico

È una carriera davvero brillante quella a cui dà vita Francesco Nuti, che nelle diversi vesti di attore, sceneggiatore, regista e produttore, ottiene un grande successo dando un enorme contributo al mondo del cinema e al grande schermo.

Di seguito un breve elenco riassuntivo con alcuni dei progetti che hanno fatto si che affermasse sempre più il suo talento e la sua bravura, nelle diverse vesti a cui vi ha preso parte:

  • Ad ovest di Paperino
  • Madonna che silenzio c’è stasera
  • Io, Chiara e lo Scuro
  • Son contento
  • Sogni e bisogni
  • Casablanca, Casablanca
  • Tutta colpa del paradiso
  • Stregati
  • Caruso Pascoski di padre polacco
  • Willy Signori e vengo da lontano
  • Donne con le gonne
  • OcchioPinocchio
  • Il signor Quindicipalle
  • Io amo Andrea
  • Caruso, zero in condotta
  • Concorso di colpa

Non vanno inoltre dimenticate le sue esperienze rispetto alla musica, e al talento mostrato anche in tale disciplina artistica.

La vita privata di Francesco Nuti: Annamaria Malipiero e la figlia Ginevra

Francesco Nuti, il noto personaggio e quel grave incidente: come sta?
Annamaria Malipiero e Ginevra Nuti, Fonte foto: GettyImages

Per quanto riguarda la vita privata di Francesco, è nota la relazione avuta con Annamaria Malipiero, attrice ed ex modella che si è fatta apprezzare per diversi ruoli avuti tra cinema e televisione.

Se ne ricordano, per citarne alcuni: a spasso nel tempo; un giorno, un giorno, una notte; un amore a dondolo o forse è solo mal di mare, per ricordare alcuni film.

O ancora: Incantesimo, Vivere, Beautiful, Centrovetrine, per ricordare qualcuna delle sue esperienze avute in televisione.

Dal legame e dalla relazione instaurata tra Francesco Nuti e Annamaria Malipiero, nel 1999 è nata la figlia Ginevra.

Proprio quest’ultima, ha raccontato a Vieni da me, durante l’intervista, che dopo aver compiuto la maggior età, “Sono diventata la tutrice di mio padre”.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Domenica In, la puntata più difficile di sempre: la reazione di Mara Venier

L’incidente domestico di Francesco Nuti, le parole intense e toccanti della figlia

Francesco Nuti, il noto personaggio e quel grave incidente: come sta?
Ginevra Nuti, Fonte foto: GettyImages

Tutti gli appassionati di cinema, ma anche semplicemente chi è legato con affetto al personaggio di Nuti, ben conosce la ragione del perché sia lontano dalle scene da diversi anni.

Nel 2006 infatti, quest’ultimo fu ricoverato in ospedale in seguito ad un grave incidente domestico che causò un ematoma cranico e conseguenze gravi.

Purtroppo, dopo circa 10 anni, un secondo episodio lo ha costretto alla sedia a rotelle e ad alcuni problemi.

A parlare del papà è stata la figlia, nonché tutrice Ginevra, che come detto in un’intervista rilasciata al programma Vieni da Me, alla presenza di Caterina Balivo, ha raccontato alcuni particolari molto dolci e toccanti.

Ginevra racconta: “Sono sua figlia e credo che, insomma, sia importa per me e per papà che sia io a svolgere questo incarico. Ovviamente anche con l’aiuto di mia madre. Per me è importante prendermi cura di papà anche sotto questo aspetto“.

Caterina le chiede a questo punto come stia suo padre. La replica di Ginevra: “Papà, sta. È stazionario e sereno. Ovviamente bisogna approcciarsi a lui in modo diverso, in modo più delicato, più sottile. Però ho imparato come approcciarmi a lui, appunto. Quindi piccoli gesti, piccoli sorrisi, sguardi.”

Rispondendo alla domanda della Balivo, chiarisce entrambi che comunicano tramite gli occhi.