Home News Mia Martini, 26 anni fa la tragica morte: come è successo?

Mia Martini, 26 anni fa la tragica morte: come è successo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19

Come è morta Mia Martini? Nel giorno dell’anniversario della sua morte ripercorriamo insieme i suoi ultimi istanti di vita.

mia martini

Oggi il ricordo di Mimì è ancora caldo nei cuori dei suoi fan, un’artista unica nel suo genere, la cui arte è arrivata forte e viva fino alle nuove generazioni.

Mia Martini rientra in quella purtroppo lunga lista di artisti il cui valore è stato riconosciuto dopo la morte. La carriera di Domenica è stata intervallata da momenti molto bui, dovuti in gran parte alle superstizioni degli addetti ai lavori nei suoi confronti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>>Mia Martini sorella Loredana Berté, un legame particolare e intramontabile

Morte di Mia Martini, le ultime ore della cantante

Mia Martini
Mia Martini

Negli anni sulla morte di Mia Martini è stato scritto tanto, non sono mancati i sospetti dell’amata sorella Loredana Berté nei confronti del loro padre, come svelato al giornalista Maurizio Becker. Ma cosa è successo il giorno in cui è morta?
Era l 12 maggio del 1996, Mia aveva 47 anni ed era sola nella sua casa a Cardano al Campo, solo un mese prima la sua ultima apparizione Tv a Papaveri e Paperi, varietà condotto da Pippo Baudo e Giancarlo Magalli.

Erano mesi di intenso lavoro per Mia, aveva infatti impreparazione un disco dedicato alla canzone napoletana e uno alla luna, nei giorni precedenti alla morte la cantante stava preparando una canzone in vista della seconda edizione di Viva Napoli.

Proprio per questo nella loro ultima chiamata Mia disse a sua sorella Olivia di non allarmarsi in caso di una sua mancata risposta al telefono. Il primo ad allarmarsi del silenzio di Mimì fu Nando Sepe, il suo manager. L’uomo non riuscendo a raggiungerla telefonicamente si presentò davanti alla porta dell’artista e non ricevendo risposta fu costretto a chiamare i pompieri.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Ivano Fossati ex fidanzato Mia Martini: un amore tormentato

Le cuffie nelle orecchie, la mano tesa verso il telefono, per Mimì non c’era più niente da fare. A stroncarla un attacco cardiaco, come si legge su Caffeina Magazine, il primo referto afferma che il malore è sopraggiunto a causa dell’utilizzo di sostanze stupefacenti.