Home Televisione Pio e Amedeo sul monologo la risposta senza mezzi termini: “Non ci...

Pio e Amedeo sul monologo la risposta senza mezzi termini: “Non ci scusiamo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36

Pio e Amedeo, sul monologo di Felicissima Sera arriva la risposta diretta dei due comici: “Se vi aspettate le scuse rimarrete delusi”.

pio amedeo monologo
Pio e Amedeo (Mediaset)

Pio e Amedeo, sul monologo riguardo al “politically correct” a Felicissima Sera arriva la risposta senza mezzi termini dei due comici attraverso i social.

I due conduttori sono stati travolti dalle critiche per alcune parole pronunciate durante il loro nuovo programma, in prima serata su Canale 5. Nel loro discorso hanno espresso l’importanza delle intenzioni, piuttosto che delle parole alle quali basterebbe rispondere con la risata e l’ironia.

Le posizioni di Pio e Amedeo non hanno convinto diverse persone, tra cui alcuni di coloro che hanno subito discriminazioni e anche violenza per il loro orientamento sessuale o la loro razza. A molti il monologo sull’esagerazione del politically correct degli ultimi tempi non è piaciuto: ecco come hanno risposto i comici alle critiche ricevute.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE -> Pio e Amedeo nella bufera: gli attacchi della comunità ebraica

Pio e Amedeo, sul monologo in diretta non fanno marcia indietro

pio amedeo monologo
Pio e Amedeo (Mediaset )

A rispondere alle accuse, poco fa, sono stati proprio i conduttori di Felicissima Sera, che hanno esordito senza messi termini, con il loro post su Instagram: “Se vi aspettate delle scuse rimarrete delusi” chiosano sul social.

Pio e Amedeo rispondono con una lunghissima dichiarazione in cui replicano agli attacchi affermando che molte delle frasi pronunciate durante il monologo sono state travisate  distorte. Secondo i comici la loro intenzione non sarebbe stata quella di fare politica, ma solo il loro mestiere: la satira.

Il duo ha ricordato che, qualche anno fa, sono stati proprio loro ad accompagnare Vladimir Luxuria in Russia, dove hanno sperimentato sulla loro pelle la discriminazione e la violenza da omofobia: “Lì ci sono persone cattive che dei vostri divieti linguistici se ne fregano!” chiosano Pio e Amedeo nel post.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE -> Pio e Amedeo dalla parte dei lavoratori: il gesto importante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pio e Amedeo (@pioeamedeo83)

Ribadiscono che le parole hanno importanza, ma sono nulla in confronto alle intenzioni ed è questo, secondo la loro risposta, il concetto che volevano far passare. Anche sull’uso dell’ironia per “disinnescare le offese” i comici spiegano che, chiaramente, sanno bene che non sempre funzioni e che di certo non può fermare la violenza: “Se l’ignoranza è come il Covid, il sorriderci su e non dare troppo peso alle parole è il vaccino” concludono i conduttori.