Home Cinema Lee Aaker, dopo il successo un lavoro inaspettato: oggi il terribile epilogo

Lee Aaker, dopo il successo un lavoro inaspettato: oggi il terribile epilogo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19
CONDIVIDI

Lee Aaker era un noto volto nel mondo del cinema. Ma cosa fece dopo il grande successo? Oggi apprendiamo una tragica notizia. 

Le avventure di Rin Tin Tin
Le avventure di Rin Tin Tin

Oggi è il mondo del cinema piange la morte di Lee Aaker. A 77 anni, il celebre volto della serie Le avventure di Rin Tin Tin ci ha lasciati per sempre. Le cause della sua morte sono da attribuire ad un ictus.

La notizia ci è giunta da The Hollywood Reporter, dove, Paul Peterson, avvocato difensore degli ex attori bambini ha rilasciato un’intervista. Dalle parole di quest’ultimo è emerso come Aaker faceva abuso di droghe e alcol, inoltre la sua morte è avvenuta in completa solitudine, lontana da tutti gli affetti più cari.

Ma scopriamo come mai è entrato nel vortice delle droghe e cosa è seguito all’iniziale successo nel mondo del cinema.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> La Regina Elisabetta e il Principe Filippo diventano un cartone animato: il video

Lee Aaker, la sua tragica morte: dopo il successo a cinema un lavoro inaspettato

Le avventure di Rin Tin Tin
Le avventure di Rin Tin Tin

La carriera di Lee Aaker è iniziata da giovanissimo. La prima apparizione avvenne quando aveva soli 6 anni nella serie Sandy Dreams. Ma il suo successo arrivò a 9 anni quando comparve nei film: Il più grande spettacolo del mondo, Mezzogiorno di fuoco, La giostra umana e La città atomica.

Sin da subito ha dimostrato di avere un grandissimo talento. Ha recitato al fianco di numerose attori che hanno fatto la storia del cinema mondiale, come John Wayne, nel film Hondo. Ma è conosciuto dal grande pubblico proprio per il suo ruolo nella serie Le avventure di Rin Tin Tin.

A questo grande successo seguirono numerose difficoltà. Lee Aaker non riuscì ad ottenere la stessa fama anche da adulto e proprio per questo decise di indirizzare il suo lavoro verso altri orizzonti: da prima come assistente alla produzione e poi è arrivato a ricoprire lavori come carpentiere e istruttore di sci.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Alessandro Gassmann chiude tutto: l’incredibile decisione

A noi oggi non ci resta che augurargli un sereno riposo. Chissà se lassù troverà quella quiete e quell’equilibrio che qui in terra non ha avuto. Noi mostriamo tutto il sostegno verso i suoi familiari. R.I.P. Lee Aaker. Al tragico lutto nel mondo del cinema dell’attore George Segal se ne aggiunge un altro. Lacrime dolorose.