Home Personaggi Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55

Direttore della fotografia molto noto e dalla grande carriera, Fabrizio Lucci è il compagno di Vittoria Puccini: come si sono conosciuti?

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena
Fabrizio Lucci e Vittoria Puccini, Fonte foto: Instagram (@vittoriapucciniofficial)

Il noto e stimato Fabrizio Lucci, celebre direttore della fotografia e personaggio molto affermato nel mondo dello spettacolo è il fidanzato di Vittoria Puccini: come e dove si sono conosciuti? L’aneddoto che non tutti conoscono.

Una carriera lunga e costellata di successi per Fabrizio, personaggio molto riservato che non ama stare sotto la luce dei riflettori.

Quest’ultimo può la partecipazione a svariati progetti importanti e dal grande successo a cui, grazie al proprio talento e alle grandi qualità di cui è dotato, ha saputo dare fondamentali contribuiti.

Tutte le curiosità, gli aspetti particolari, i dettagli e le informazioni note su Fabrizio Lucci, sia per quanto riguarda la vita professionale, e dunque la carriera, che per quanto concerne la vita privata, a cominciare proprio dall’incontro avuto con la sua compagna, Vittoria Puccini.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Vittoria Puccini confessa: “Ecco quando ho provato a disagio”

Fabrizio Lucci chi è: età, altezza, peso, data e luogo di nascita, biografia

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena
Fabrizio Lucci, Fonte foto: GettyImages
  • Nome e Cognome: Fabrizio Lucci;
  • Altezza: ignoto;
  • Peso: ignoto;
  • Data di Nascita: 30 luglio 1961;
  • Età: 59 anni;
  • Luogo di Nascita: Roma, Lazio.

Il noto ed affermato direttore della fotografia italiano Fabrizio Lucci nasce a Roma, nella Regione Lazio, il 30 luglio del 1961 ed ha dunque, al momento, 59 anni.

In merito alla sua biografia si conoscono pochissimi elementi, poiché come detto si tratta di una persona molto riservata che ha fatto e fa parlare per sé il talento, la bravura e l’incredibile carriera a cui ha dato vita.

Fabrizio infatti ha preso parte a svariati progetti sia sul grande che sul piccolo schermo, e il suo esordio proprio in televisione risale al 1996, in occasione della apprezzata serie Dio vede e provvede.

Ma quali sono i progetti più noti a cui ha dato il proprio contribuito?

La carriera di Fabrizio Lucci, cinema: Immaturi, Tutta colpa di Freud e tutti gli altri

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena
Fabrizio Lucci, Fonte foto: YouTube (@A.I.C. Autori Italiani Cinematografia)

È un percorso professionale costellato di successi, con importanti traguardi raggiunti e grandi obiettivi centrati, quello svolto da Lucci, personaggio dal grande senso artistico la cui carriera parla da sé.

Per quanto riguarda la sua attività nel mondo del cinema, quest’ultimo ha potuto dare il proprio tutto in diverse pellicole importanti, sin dal primo lavoro svolto in Barbara, nel 1998.

Da quel momento sono tantissimi i progetti a cui ho lavorato, tra cui se ne ricordano solo alcuni in un elenco breve, parziale ed incompleto che racchiude, tra le altre, molte collaborazioni con Paolo Genovese e Leonardo Pieraccioni:

  • Tutti gli uomini del deficiente
  • L’amore fa male
  • Immaturi
  • Immaturi, Il viaggio
  • Bianca come il latte, rossa come il sangue
  • Tutta colpa di Freud
  • Il professor Cenerentolo
  • Tutte lo vogliono
  • The Place
  • Se son rose…

Fabrizio Lucci, il suo lavoro in televisione: Don Matteo, Anna Karenina e gli altri progetti

Se sul grande schermo Lucci ha dato vita a progetti molto importanti, il suo impegno rispetto alla televisione non è certo da meno, sin dagli esordi, come già detto, con Dio Vede e provvede.

In tanti anni di proficua attività sempre condotta ai più alti livelli, sono tanti infatti i lavori che hanno beneficiato del suo sguardo artistico.

Tra questi se ne ricordano, ad esempio:

  • Il commissario Raimondi
  • Don Matteo
  • Onora il padre
  • Maria Goretti
  • Rita da Cascia
  • Sacco e Vanzetti
  • Giovanni Paolo II
  • Guerra e pace
  • Coco Chanel
  • Sotto il cielo di Roma
  • Cenerentola
  • Anna Karenina
  • Immaturi, la serie
  • Ognuno è perfetto

Fabrizio Lucci, il Globo d’oro alla fotografia

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena
Fabrizio Lucci, Fonte foto: YouTube (@Quarta Parete Roma)

Una carriera davvero incredibile e di altissimo livello, impreziosita anche da un riconoscimento importante da lui ricevuto.

Un riconoscimento che certifica e testimonia, pur non essendovene bisogno, l’abilità, il talento e le doti di Fabrizio.

Nel 2018 infatti, in virtù del lavoro svolto per il film The Place, Fabrizio ha ricevuto un premio dal grande valore, il Globo d’oro alla migliore fotografia, un riconoscimento che è viene assegnato di anno in anno.

La vita privata di Fabrizio Lucci: dove ha incontrato la sua compagna Vittoria Puccini

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena
Fabrizio Lucci e Vittoria Puccini, Fonte foto: GettyImages

Con personaggi di tale fama e successo come Fabrizio Lucci, inoltre vicini a vip e star dalla grande notorietà proprio come questo caso inerente a Vittoria Puccini, la curiosità del pubblico cresce anche per aspetti legati alla vita privata e non solo rispetto a quella professionale.

Tuttavia, proprio come per la biografia, non si hanno e sono disponibili mole informazioni a proposito della vita privata, proprio in virtù della privacy e del gran riserbo di Fabrizio.

Ciò che però è noto è il grande amore che lega Lucci alla sua compagna da diversi anni; la coppia ha infatti saputo costruito un legame molto forte ed intenso, stabile, con l’uno che rende felice l’altro.

Non tutti probabilmente sanno che il loro incontro risale all’incirca all’inverno 2012, poiché entrambi si ritrovarono sul set di Anna Karenina, il progetto girato tra i paesi della Lituania e della Lettonia.

Fu quello il frangente in cui l’attrice e il direttore della fotografia si incontrarono, e la coppia da quel momento non si è più separata.

Nel corso di un’intervista rilasciata a Domenica In, dalla ‘Zia’ Mara Venier, la Puccini ha fornito proprio ulteriori dettagli in merito al loro incontro:Era un momento in cui stavo pensando ‘adesso ho bisogno di stare un po’ da sola”, suscitando il sorriso della conduttrice.

Vittoria sottolinea con ironia il fatto che la vita l’abbia portata altrove rispetto, al programma che si era fatta a quel momento, spiegando però che: “è bello, nella vita è bello farsi sorprendere dalle cose”.

Al termine del periodo delle riprese, racconta Vittoria, i due hanno iniziato a sentirsi e a frequentarsi, ed “è diventato l’uomo della mia vita”.


Fonte video: Youtube, Rai

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Vittoria Puccini, quel legame che ancora non la lascia libera

“Con lui ho scoperto l’amore vero”: le parole di Vittoria Puccini per Fabrizio Lucci

Fabrizio Lucci, come ha conosciuto Vittoria Puccini? Il retroscena
Vittoria Puccini (fonte foto: Youtube, Rai)

Una storia d’amore molto forte, un legame intenso che ha dato vita ad una splendida coppia, quella formata da Vittoria e Fabrizio, come spiegato anche in una intervista di alcuni anni fa dell’attrice rilasciata al settimanale Oggi.

In questa occasione, infatti, quest’ultima spiegava: “con lui ho trovato l’amore vero”, sottolineando anche di essere felice, senza paure di esclamare “quella parole che tanto spaventa”, felicità per l’appunto.

Un concetto, quello dell’amore provato dall’attrice, ribadito e arricchito in diverse occasioni, come nell’intervista al settimanale F, in cui ha raccontato che i due sono simili: “lavoriamo con grande passione, ci piace cucinare, pensiamo allo stesso modo, ci muoviamo senza bisogno di parole”.

Insomma, tra due vi è un rapporto davvero importante in cui, stando alle parole rilasciate dall’attrice, storica e grande protagonista con il ruolo di Elisa di Rivombrosa, c’è molta libertà, passioni in comune e libertà di espressione.