Home Personaggi Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?

Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:10
CONDIVIDI

Un personaggio amatissimo dai mille talenti, Fabio Volo, che con una grande carriera ha raggiunto un enorme successo: ma quale lavoro faceva prima?

Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?
F. Volo (fonte foto: Youtube, Rai)

Il noto ed amato Fabio Volo è un personaggio dal grande successo e dai mille talenti, che ha saputo raggiugnere una forte notorietà nei cambi della televisione, della radio, ma anche del cinema e dell’editoria grazie alle sue qualità: sapete che lavoro faceva prima del meritato successo?

Attore, scrittore, conduttore radiofonico e televisivo, sceneggiatore e doppiatore, Fabio gode della stima del pubblico in virtù di una carriera lunga, costellata di traguardi raggiunti e grossi obiettivi centrati.

Tutte le informazioni su di lui, i dettagli particolari e le curiosità legate tanto alla sua vita professionale, e dunque alla sua carriera, quanto inerenti ad aspetti personali noti, e quindi riguardanti la sua vita privata, proprio a cominciare dal mestiere che faceva prima.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Fabio Volo, novità in arrivo: avvistato con Giulia de Lellis

Fabio Volo chi è: età, altezza, peso, data e luogo di nascita, biografia

Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?
F. Volo (fonte foto: Instagram, volofabio)
  • Nome e Cognome: Fabio Luigi Bonetti;
  • Nome d’arte: Fabio Volo
  • Altezza: 1,74 circa;
  • Peso: 75 kg circa ;
  • Data di Nascita: 23 giugno 1972;
  • Età: 48 anni;
  • Luogo di Nascita: Calcinate, Bergamo, Lombardia.

Il famoso e seguitissimo attore, scrittore, sceneggiatore, doppiatore, conduttore televisivo radiofonico Fabio Volo nasce a Calcinate, un comune della provincia di Bergamo, in Lombardia, il 23 giugno del 1972, ed ha dunque, al momento, 48 anni.

Fabio cresce nella città di Brescia, a cui è molto legato, e dopo aver ottenuto la licenza media inferiore, abbandona gli studi per lavorare accanto al padre.

Nel corso dei primi anni si fa apprezzare per aver inciso dei singoli eurodance per Media Records, ma nel 1996 cambia, lasciando la carriera musicale per dedicarsi alla radio dove ottiene grade successo.

È tra i conduttori più amati infatti di Radio Capital, grazie ad un naturale talento, alla sua spontaneità e alla simpatia che ben presto lo farà conoscere al grande pubblico.

La carriera di Fabio Volo: quale lavoro faceva prima del successo?

Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?
F. Volo (fonte foto: Instagram, volofabio)

Prima di ottenere la fama, il successo e la notorietà che lo hanno portato a diventare tra i personaggi più amati in diversi campi in cui ha potuto e saputo dimostrare i suoi talenti, Fabio lavorava insieme al papà e faceva il panettiere.

In una bella ed approfondita intervista di qualche anno fa rilasciata a La Repubblica e a cura di Antonio Gnoli, Fabio ha avuto modo di raccontare proprio il periodo in cui decide di andare via di casa.

Aveva al tempo all’incirca 19 anni e, spiega, “lavoravo con mio padre al panificio e a un certo punto ho detto basta”.

Il noto personaggio racconta che lasciava la sua famiglia in una condizione economica difficile, una scelta complessa e delicata, quella compiuta all’epoca.

Nella medesima occasione afferma che ciò che l’ha portato a quel cambiamento è stato “il bisogno di rivalsa sociale e l’umiliazione che la mia famiglia i miei amici hanno subito”.

Fabio si sofferma sull’atteggiamento che qualcuno aveva usando la cultura per tenere a distanza gli altri, per sentirsi superiori.

Dinamiche, questa raccontate, che hanno fatto nascere il lui la voglia di emergere.

In una intervista più recente rilasciata al Corriere della Sera, quando il suo papà era già scomparso da alcuni anni, si è soffermato proprio sui problemi economici avuti in vita dal padre e sulla “bolla della povertà” in cui è cresciuto.

Fabio precisa in questa occasione che le difficoltà non riguardavano il poter o meno mangiare, ma “il non poter fare le cose“.

Una volta arrivata la notorietà, ha potuto aiutare la sua famiglia, pagarne i debiti e comprargli casa. Un atto che Volo riassume così: “il più grande successo della mia vita”.

Fabio Volo radio e televisione: da Le Iene a Untraditional

Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?
F. Volo Le Iene (fonte foto: Instagram, @volofabio)

Partito da lontano con grande forza di volontà, coraggio e talento, il successo di Fabio arriva a toccare diversi campi ed ambiti, come detto partendo dalla radio ma arrivando, eccome, anche in televisione.

Tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000 è protagonista con Simona Ventura e Andrea Pellizzari a Le Iene su Italia 1, trasmissione molto seguita in cui farà anche un successivo ritorno anni dopo.

Parallelamente in quel periodo ottiene grande riscontro anche con Il Volo del Mattino, amata trasmissione radiofonica, e vende oltre 300.000 copie con il libro d’esordio, Esco a fare due passi.

Per quanto riguarda il successo in televisione, di seguito un breve elenco incompleto e parziale dei progetti a cui ha preso parte:

  • Le Iene
  • Candid Camera
  • Il volo
  • Smetto quando voglio
  • Volo in diretta
  • Che tempo che fa
  • Untraditional

Fabio Volo film e libri: È una vita che ti aspetto, Il giorno in più, Genitori VS Influencer

Se l’affetto dei fan nei suoi confronti cresce, potendo apprezzarlo in televisione e in radio, non si può di certo non menzionare la sua carriera da scrittore e da attore, quando si parla delle esperienze professionali di Fabio Volo.

I suoi romanzi infatti sono letti da tantissimi lettori ed appassionati, e tra quelli scritti si ricordano:

  • Esco a fare due passi
  • È una vita che ti aspetto
  • Un posto nel mondo
  • Il giorno in più
  • Il tempo che vorrei
  • Le prime luci del mattino
  • La strada verso casa
  • È tutta vita
  • Quando tutto inizia
  • Una gran voglia di vivere

Per quanto riguarda invece il cinema, si ricordano alcune delle esperienze avute, come ad esempio:

  • Casomai
  • La febbre,
  • Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi
  • Bianco e nero
  • Niente paura
  • Il giorno in più
  • Un paese quasi perfetto
  • Genitori VS Influencer

Va inoltre ricordato che Fabio è stato autore anche di racconti, e si è fatto apprezzare anche al teatro e nei panni di sceneggiatore, doppiatore e molto altro ancora.

Genitori VS Influencer, film con Fabio Volo: trailer

Il 4 aprile su Sky Cinema e in streaming su Now, Genitori VS Influencer, la commedia di Michela Andreozzi con protagonista proprio Fabio Volo.

L’opera si focalizza sullo scontro generazionale tra genitori e figli, con un papà single e le sue difficoltà quotidiane legate all’educazione della figlia adolescente e pienamente immensa nel mondo dei social.

La vita privata di Fabio Volo: Jóhanna Hauksdóttir e i figli

Fabio Volo prima del successo: quale lavoro faceva?
F. Volo e Johanna Maggy – Hauksdottir (fonte foto: Instagram, @ johannamaggy)

Con personaggi di tale fama, successo e notorietà, spesso accade che nel pubblico nasca e cresca una forte curiosità rispetto non soltanto alla vita professionale e dunque alla carriera, ma anche riguardo la vita privata.

Un ruolo decisamente importante nella vita sentimentale di Fabio lo ha avuto l’incontro avuto con una affascinante donna islandese che diventerà il suo grande amore, Jóhanna Hauksdóttir, che avrebbe conosciuto attraverso una amicizia in comune.

Tra loro è nato un amore ed un rapporto meraviglioso e molto intenso, a partire sin dal 2011, con la loro unione che ha dato vita anche a due meravigliosi figli.

Nel novembre del 2013, infatti, è nato Sebastian, mentre due anni dopo, nel 2015, è arrivato alla luce Gabriel.

Ci sono state diverse voci a proposito di una presunta crisi tra la coppia, e anche di una separazione riferita dal settimanale ‘Chi‘, con i due che avrebbero deciso di intraprendere strade diverse.

Va detto però che, nell’estate 2020, Vanity Fair ha smentito tale questione parlando di una relazione che invece sarebbe salda e duratura.

Al momento non vi sono informazioni più precise al riguardo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Fabio Volo, riavvicinamento a sua moglie Johanna Maggy

Fabio Volo Instagram, il successo è anche social

A riprova della fama e del successo ottenuto da Fabio, c’è anche il grande e vasto riscontro che quest’ultimo ha sulle piattaforma social come Instagram, dove, stando a quanto si può vedere dal suo account, i follower ammontano a circa 971 mila.

Attraverso il social, Volo condivide momenti della sua vita quotidiana e lavorativa, ma anche riflessioni e scatti di diverso tipo. La risposta dei fan, in termini di commenti, like e manifestazioni di affetto, non manca mai.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Volo (@volofabio)