Home Personaggi Orietta Berti, chi è? Tutta la vita della star del Festival di...

Orietta Berti, chi è? Tutta la vita della star del Festival di Sanremo 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

Orietta Berti è stata l’indiscussa star del Festival di Sanremo 2021. Ripercorriamo insieme le tappe della vita e della carriera di questa straordinaria artista

Orietta Berti
Foto da Instagram: @oriettaberti

Orietta Berti è stata una delle protagoniste assolute di questo ultimo Festival di Sanremo 2021. Oggi sarà ospite di Silvia Toffanin nel suo talk show pomeridiano Verissimo. Riviviamo insieme le tappe della vita e della carriera di una delle più importanti cantanti italiane. Tutte le informazioni riguardanti la sua biografia, carriera e vita privata.

Orietta Berti, chi è? Biografia

  • Data di nascita: 1° giugno 1943
  • Età: 77
  • Altezza: 160 cm
  • Peso: 65 kg
  • Instagram: @bertiorietta

Orietta Berti nasce a Cavriago, un paese nella provincia del Reggio nell’Emilia, il 1° giugno del 1943. Attualmente ha 77 anni. Pesa circa 65 kg ed è alta 160 cm. È una delle cantanti più amate dal grande pubblico ed è soprannominata l’Usignolo di Cavriago. Nel corso della sua lunga carriera è riuscita ad ottenere quattro dischi d’oro, un disco di platino e due d’argento, venendo oltre 15 milioni di dischi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Orietta Berti, quella rivelazione scottante sul suo passato

Orietta Berti, carriera: dagli inizi ai Festival di Sanremo, fino alla televisione

figli Orietta Berti
Orietta Berti (Fonte: Instagram ufficiale)

La Berti comincia a cantare quando ancora è giovanissima, incoraggiata dal padre, grande appassionato di musica lirica. In seguito, studia musica e canto lirico. La sua prima partecipazione ad una manifestazione canora ufficiale arriva nel 1961 con il concorso Voci Nuove Disco d’Oro, tenuto a Reggio Emilia. Orietta porta il capolavoro di Gino Paoli, Il cielo in una stanza, si qualifica per la finale ed arriva sesta. Davanti a lei si posizionano Paola Neri (arrivata prima) e Iva Zanicchi (seconda), mentre tra gli altri, c’è anche Gianni Morandi che arriva nono. Sempre in questa occasione, conosce il direttore artistico della Karim, Giorgio Calabrese, che le propone un contratto discografico, dando così vita alla sua attività discografica. Orietta incide i primi due 45 giri, anche se poi non saranno distribuiti.

Nel 1964 arriva la firma del contratto per la Polydor, con cui incide il suo primo album, Orietta Berti canta Suor Sorriso, che consiste in un LP contenente le canzoni di Suor Sorriso. Il successo vero e proprio, tuttavia, arriva nel 1965 con Tu sei quello, che vince Un disco per l’estate 1965 e la Mostra Internazionale di Musica Leggera, mentre a fine anno si aggiudica il Festival delle Rose 1965 con il brano Voglio dirti grazie. L’anno successivo arriva la prima partecipazione al Festival di Sanremo con la canzone Io ti darò di più. A Sanremo torna nel 1967 con il brano Io, tu e le rose, canzone peraltro citata da Luigi Tenco nel suo biglietto d’addio.

Il terzo album lo registra a Parigi e partecipa di nuovo al Festival delle Rose 1967 con la canzone Io potrei. Nel 1968 si aggiudica il secondo posto a Un disco per l’estate con il brano Non illuderti mai. Sempre nello stesso anno partecipa a Canzonissima e di nuovo al Festival di Sanremo, non arrivando però alla finale, portando Tu che non sorridi mai. Due anni dopo è di nuovo a Sanremo con Quando l’amore diventa poesia. Nel 1970 si classifica terza a Un disco per l’estate 1970 con la canzone più celebre: Fin che la barca va.

Tra gli anni Ottanti e gli anni Novanta ha inizio la sua carriera televisiva e partecipa a programmi come il varietà di Canale 5 Premiatissima, poi a Una rotonda sul mare C’era una volta il festival. Nel ’92 è con Giorgio Faletti al varietà Acqua calda. Nella stagione 1995-1996 è ospite fissa a Domenica in e nel 1997 canta insieme a Claudio Baglioni ad Anima mia. Sempre nello stesso anno incomincia il sodalizio con Quelli che il calcio, collaborazione che dura fino al 2001. Sempre con Fabio Fazio, invece conduce Sanremo Giovani 1997. Dal 2001 al 2006 è ospite fissa a Buona Domenica di Maurizio Costanzo.

Nel 2018 è la volta della partecipazione a Celebrity Masterchef Italiadove si classifica seconda. Sempre in quell’anno e in quello successivo è coach nelle prime due edizioni della trasmissione di Amadeus, Ora o mai più. Nel 2019 Mara Venier la vuole come ospite fissa a Domenica in. Nel 2020 è concorrente a Il cantante mascherato.

Orietta Berti, vita privata: il matrimonio con il marito Osvaldo Paterlini e il Covid

Dal 1967 la cantante è sposata con Osvaldo Paterlini, di qualche anno più vecchio di lei. Orietta è sempre stata molto riservata circa la sua vita privata. Dalla loro unione sono nati Omar nel 1975 e Otis nel 1980. Il secondogenito l’ha resa nonna con la nascita di Olivia.

Orietta è riuscita a conquistare Osvaldo in un modo del tutto particolare. Come ha raccontato lei: preparandogli un ottimo caffè al cioccolato. Oggi la coppia vive a Montecchio nell’Emilia, in una casa meravigliosa.

In quest’ultimo periodo i coniugi hanno dovuto affrontare il Covid-19. Entrambi sono risultati positivi, ma Osvaldo lo ha preso in forma più aggressiva ed ha avuto maggiori problemi di Orietta.

Orietta Berti, Festival di Sanremo 2021: la canzone e le celebri gaffe

Berti
Foto da Instagram: @oriettaberti

La cantante è stata tra i 26 artisti in gara nella sezione “Campioni” del Festival di Sanremo 2021. Ha così calcato il paclo dell’Ariston per la dodicesima volta con la canzone Quando ti sei innamorato, classificandosi nona.

L’usignolo di Cavriago è diventata la star di questo Festival, soprattutto sul web, per le sue gaffe. Nella notte tra domenica 28 febbraio e lunedì 1° marzo si è resa protagonista di un avvenimento che ha dell’incredibile. Dovendo andare a ritirare i vestiti che avrebbe poi indossato al Festival, la cantante ha violato il coprifuoco ed è stata inseguita da tre volanti della polizia che l’hanno accompagnata fino all’hotel per verificare la veridicità delle sue dichiarazioni.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, le gaffe più divertenti di questa edizione: qual è a migliore?

Inoltre, parlando delle collaborazioni e degli altri concorrenti in gara, ha storpiato il nome di Ermal Meta e dei Maneskin, chiamandoli rispettivamente “Ermal Metal” e i “Naziskin”.

Orietta Berti, Instagram

La cantante ha anche un profilo Instagram ufficiale:@bertiorietta. Il suo account conta 54,6 mila follower nel quale è possibile godere di alcune sue fotografie inedite o video delle sue esibizioni.