Home Storie Serena Bortone, quell’evento incancellabile: la dolorosa chiamata

Serena Bortone, quell’evento incancellabile: la dolorosa chiamata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47
CONDIVIDI

Serena Bortone ha raccontato quell’evento incancellabile della sua vita. Scopriamo insieme cos’è successo alla nota conduttrice televisiva.

Serena Bortone

Serena Bortone oggi sarà in onda con il programma televisivo che la vede come conduttrice, “Oggi è un altro giorno”. Nella puntata di questo pomeriggio tantissimi saranno gli ospiti speciali che andranno in studio da lei. Ma addentriamoci nella vita della conduttrice e scopriamo quella drammatica telefonata. Avrebbe voluto che non fosse mai arrivata. Ogni tanto la vita ci mette avanti dei difficili ostacoli e sta nella volontà di ciascun essere umano sorpassarli. Serena c’è riuscita? Scopriamolo subito.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI >>> Serena Bortone, stipendio da capogiro: quanto guadagna la conduttrice?

Serena Bortone, la confessione inedita: “Quella telefonata…”

Serena Bortone

Qualche giorno fa a Oggi è un altro giorno è entrato in studio Andrea Vianello, giornalista e conduttore radiofonico. E’ stato direttore di Rai 3, editorialista del TG2. Da luglio 2017 è vicedirettore di Rai 1. Proprio durante quest’intervista con la Bortone, Vianello ha raccontato un tragico episodio che l’ha colpito. Nel 2019 il giornalista è stato colpito da un’ischemia cerebrale che gli ha tolto temporaneamente la capacità di linguaggio, solo grazie alla riabilitazione è riuscito a fare dei progressi decisivi.

La conduttrice ha cominciato l’intervista raccontando una telefonata particolare che ha ricevuto. Serena era sotto casa, quando esattamente due anni fa, le squilla il telefono, dall’altra parte della cornetta c’era Stefano Coletta, il quale le dice di non allarmarsi, ma informa la conduttrice delle gravi condizioni di salute di Vianello, un ictus ha colpito l’uomo. Quella chiamata è stata molto dolorosa, un episodio incancellabile anche per lei. Vianello, ad Oggi è un altro giorno, ha svelato che gli sembra ieri che sia successo quel triste accadimento, invece sono passati già due anni. A detta del giornalista due anni difficili e di lotta. Poi si è addentrato nei dettagli del suo malore.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI >>> Serena Bortone, preoccupazione alle stelle: quel ricordo la fa tremare

Vianello ha dichiarato che non riusciva più a parlare, anche se da una parte poteva dirsi fortunato in quanto vivo, dall’altra stava vivendo un profondo dramma. Ha spiegato come all’inizio è stata dura, ma con un po’ di forza di volontà si può sempre migliorare. Dopo due anni da quel tragico episodio oggi Andrea si sente cambiato. Infine conclude mandando un messaggio a tutti, un invito a non avvilirsi mai: ‘Possiamo uscirne’.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Bortone (@serenabortone)