Home Musica Roby Facchinetti, l’ultima telefonata con Stefano D’Orazio: addio toccante

Roby Facchinetti, l’ultima telefonata con Stefano D’Orazio: addio toccante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00
CONDIVIDI

Roby Facchinetti, si lascia andare ad una rivelazione sull’ultima chiamata avvenuta con il suo amico scomparso, Stefano D’Orazio.

roby facchinetti stefano dorazio

Quest’oggi Roby Facchinetti insieme a Dodi Battaglia sarà ospite di Verissimo da Silvia Toffanin ed avrà modo di parlare tra le tante cose anche di Stefano D’Orazio, il loro carissimo amico che purtroppo è venuto a mancare qualche mese fa e che ha lasciato un vuoto immenso nelle loro vite.

Lo scorso 7 novembre 2020 è arrivata la notizia che ha scosso tutti, dal mondo della musica e tutta l’Italia. Il celebre batterista e cantante dei Pooh, Stefano D’Orazio, è morto. Alla sua malattia pregressa si è aggiunto il Covid-19 che gli ha dato la botta di grazia. Roby Facchinetti, un suo grande amico e collega, ha ricordato la sua ultima telefonata avvenuta con Stefano D’Orazio. Ha fatto venire a tutti i brividi sulla pelle, ascoltiamo le sue parole.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Roby Facchinetti, la confessione dolorosa sui suoi figli: “Non è facile”

Roby Facchinetti, la telefonata con Stefano D’Orazio fa venire i brividi

facchinetti dorazio

Le parole del cantante hanno messo i brividi a tutti. Così Facchinetti ci racconta la chiamata. Erano le cinque di pomeriggio e dal tono con il quale Stefano parlava al telefono aveva avvertito la gravità della situazione, anche se le parole che aveva usato il batterista avevano rasserenato Roby.

Infatti Stefano D’Orazio gli aveva detto “Ho il Coronavirus ma non ti preoccupare, tutto il resto va bene”. Roby continua questo straziante racconto con lo spiegare la motivazione che ha spinto Stefano a lasciare i Pooh.

Nel 2009 il gruppo vede l’uscita del batterista. Le sua giustificazione prima di lasciare la band è stata che aveva detto tutto quello che aveva da dire. Decise così di uscire dalla band. Quest’uscita fu molto pesante per tutti. Ascoltiamo l’ultimo ricordo che Roby si porta con sé.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Roby Facchinetti, un esempio per tutti: “Ecco come combatto il Covid”

In uno dei suoi ultimi concerti, Facchinetti aveva deciso di fare un pezzo che amava molto Stefano, quest’ultimo alla fine del pezzo si alzò e lo andò ad abbracciare con le lacrime. Roby confessa che non dimenticherà mai quegli abbracci.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roby Facchinetti (@robyfacchinetti)