Home Serie TV L’amore strappato, la storia vera dietro la fiction con Sabrina Ferilli

L’amore strappato, la storia vera dietro la fiction con Sabrina Ferilli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

L’amore strappato è una miniserie tv ispirata a una storia vera quella della piccola Angela Lucanto. Si tratta sicuramente di un racconto straziante e pieno di dolore.

L'amore strappato
L’amore strappato

Torna stasera in onda su Canale 5 con la prima puntata la miniserie con Sabrina Ferilli protagonista nei panni di Rosa Macaluso, nome di fantasia che porta a Raffaella Lucanto. Sicuramente qui l’attrice romana ha la forza per interpretare un ruolo drammatico che ci fa pensare a grandi capolavori di una volta.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Il ruolo di Ricky Tognazzi nella serie

Il pensiero va subito all’Anna Magnani di Mamma Roma, capolavoro di Pier Paolo Pasolini che racconta una grande storia di sofferenza, o alla Sophia Loren de La Ciociara altro grande classico che ha fatto la storia del cinema italiano per la regia di Vittorio De Sica. Andiamo però a scoprire qualcosa in più della storia vera dietro la fiction.

L’amore strappato, la storia vera

La storia vera de L’amore strappato, in onda stasera su Canale 5, ci porta a un racconto denso di dolore e di significato. Ci parla infatti della storia personale di Angela Lucanto una bambina a cui è stata tolta l’infanzia. Il padre fu accusato di violenze nei suoi confronti dalla nipote, ma era innocente anche se fu costretto a passare due anni e mezzo nel carcere di San Vittore oltre che ovviamente a perdere la figlia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Il ruolo di Sabrina Ferilli nella serie

La bimba infatti fu prelevata dai carabinieri e dagli assistenti sociali direttamente a scuola per essere portata al Centro Italiani contro il maltrattamento e l’abuso dell’infanzia. Portata in una casa famiglia fu poi adottata da una famiglia di Varese che aveva già tre figli. Solo una volta diventata adolescente i genitori, ritenuti innocenti e scagionati ma senza la possibilità di riabbracciarla, riuscirono a contattarla attraverso una lettera mandata dal fratello.

Fu la stessa Angela a scegliere di tornare dai suoi lasciando la famiglia d’adozione. Questo lieto fine non le restituirà però sicuramente gli anni più belli che le furono portati via da un errore giudiziario. Una storia struggente che la serie tv racconta con grande tatto e minuziosa attenzione ai particolari. La messa in onda è per stasera alle 21.35.