Home Cinema Lutto nel cinema: addio all’attore di Venerdì 13 parte VIII

Lutto nel cinema: addio all’attore di Venerdì 13 parte VIII

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

Lutto doloroso nel mono del cinema: addio per sempre ad uno dei protagonisti di Venerdì 13 parte VIII. Fan disperati, l’ultimo saluto.

venerdì 13 parte VIII

Grave perdita per il mondo del cinema oggi: Peter Mark Richman ci ha lasciato a 93 anni, morendo per cause naturali nella sua abitazione di Woodland Hills, a Los Angeles, in California.

L’attore americano si era fatto conoscere al grande pubblico grazie alla sua partecipazione in tantissimi film e serie tv nel corso degli anni: resteranno indimenticabili i suoi ruoli nei film Orchidea nera, Venerdì 13 e La legge del Signore e nelle serie Dynasty, Supercar e Ai confini della realtà.

L’artista era nato a Philadelphia nel 1927 e si era ritirato dalle scene nel 2011, dopo circa sessant’anni di carriera. Il suo debutto nel mondo della recitazione era avvenuto verso la fine degli anni Cinquanta e da quel momento la sua carriera era stata inarrestabile, partecipando a circa 30 film e ben 130 serie tv.

Proprio il primo film a cui prese parte è stato La legge del Signore nel 1957, nel quale aveva recitato al fianco di artisti del calibro di Gary Cooper e Anthony Perkins. Il dramma fu un vero successo, tanto che vinse la Palma d’oro al festival di Cannes e segnò l’inizio della lunga carriera del divo di Hollywood.

LEGGI ANCHE >>> Michelle Hunziker, il pensiero condiviso con i fan: riflessione particolare

Lutto nel cinema: è morto Peter Mark Richman

Peter Mark Richman

Peter Richman ha avuto il privilegio di lavorare con tantissimi artisti durante la sua lunga e brillante carriera: da Leslie Nielsen a Sophia Loren a Anthony Quinn sono state tantissime le star con cui ha condiviso il palcoscenico.

LEGGI ANCHE >>> Francesca Cipriani, scatta la diffida da un “vippone” del GF Vip

In circa sessant’anni di attività, il Joker nella serie di Batman degli anni Sessanta si è distinto e fatto riconoscere grazie alla sua interpretazione di svariati personaggi in diversi lungometraggi tra grande e piccolo schermo. Si ricordano Missione impossibile, Dallas, Dynasty, La donna bionica e Beverly Hills 90210. Indimenticabile il ruolo del professore perseguitato da Jason in Venerdì 13 – parte VIII.

Il mondo del cinema oggi piange una gravissima perdita, consapevole che forte un attore così poliedrico forse non tornerà mai più.