Home Storie Massimo Ceccherini, quella performance diede il via ad uno scandalo: il video

Massimo Ceccherini, quella performance diede il via ad uno scandalo: il video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21
CONDIVIDI

Massimo Ceccherini, l’attore, il regista, il comico italiano, qualche tempo fa si è esibito in una pessima performance a Firenze. Scopriamo cos’ha fatto.

Massimo Ceccherini

Massimo Ceccherini figlio di un imbianchino, sembrava destinato a fare la carriera del padre, invece con il debutto in televisione con la Corrida, inizierà la sua carriera cabarettistica e poi la sua prima apparizione nel film “Benvenuti in casa Gori” del regista Alessandro Benvenuti. Nel corso della sua carriera debutta anche in veste di regista. Il primo film che lo consacra a tutti gli effetti regista è “Lucignolo” che lo vede come protagonista accanto a Alessandro Paci e Claudia Gerini. Massimo qui indossa i panni di Lucio, addentrandosi in un cupo personaggio dai capelli rossi, egoista, cattivo e scapestrato. Oggi potremo vedere la commedia, in onda alle 19.10, su Cine 34.

LEGGI ANCHE —> Leonardo Pieraccioni vita parallela: pochissimi sapevano questa cosa

Massimo Ceccherini, lo scandalo che fece in piazza

Massimo Ceccherini

Ceccherini è noto per la sua verve comica a teatro e a cinema. Infatti la sua carriera ha inizio come cabarettista, ma non tutti conoscono quella pessima performance dell’attore. Ebbene, nel mentre Massimo si trovava in pieno centro storico a Firenze, fu notato da alcuni suoi fan in atteggiamenti strani. Questi ultimi avvicinatisi hanno scoperto che era ubriaco e barcollava per le vie. L’attore toscano è stato così ripreso dai passanti mentre era sdraiato a terra, bestemmiava e insultava chi passava di lì. Subito sono arrivati i soccorsi della Croce Rossa, ma Ceccherini pare averli rifiutati ed ha subito chiamato il fratello per farsi venire a prendere.

LEGGI ANCHE —> Pinocchio, Matteo Garrone, dirige una favola legata alla tradizione

Una bruttissima performance quella che ha mostrato a tutti il celebre attore italiano. Fortunatamente dopo quell’evento non ne sono seguiti altri, la possiamo annoverare come una piccola defaiance.