Home Musica Star della musica nei guai, infrange la legge: arriva la polizia

Star della musica nei guai, infrange la legge: arriva la polizia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55
CONDIVIDI

Una famosa star della musica l’ha fatta grossa ed è finita nei guai. Necessario l’intervento della polizia. Ecco che cosa è successo.

musica italiana

Grossi guai per una star della musica, che a quanto pare ha violato leggi molto importanti e adesso ne paga le conseguenze. La violazione avvenuta a quanto pare è stata in merito al mancato rispetto delle norme che attualmente sono state imposte per la situazione di emergenza coronavirus. Negli scorsi mesi si è diffusa in tutto il mondo la pandemia di covid-19 che ha letteralmente mandato in crisi il mondo intero.

LEGGI ANCHE —>Achille Lauro presenterà il duetto che scriverà la storia della musica

Star della musica, violazione delle regole

Si è appresa la notizia che una famosa star del mondo della musica avrebbe violato la legge, infischiandosene delle attuali normative contro la diffusione e il contagio del coronavirus. La cantante in questione è Rita Ora, uno dei nomi più importanti del panorama musicale internazionale attuale. La cantante ha voluto organizzare una festa di compleanno a Londra, nel ristorante Casa Cruz, invitando circa una trentina di persone. La notizia di questo festeggiamento importante era stata addirittura sulla sua pagina Instagram, noncurante delle regole vigenti.

LEGGI ANCHE —>Lutto nel mondo della musica: sua figlia è morta

È stata forse per una segnalazione che è arrivata addirittura la polizia a fare irruzione all’interno del locale, rilasciando una multa molto salata alla cantante. Non sono tardate ad arrivare le scuse della Ora direttamente sui social, in cui ha fatto un vero e proprio mea culpa spiegando di essere molto dispiaciuta per l’accaduto. A quanto pare la cantante si è resa conto di aver infranto le regole e di aver esposto a rischio le persone che erano con lei.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da RITA ORA (@ritaora)

Si è trattato secondo la donna di un errore di giudizio che non è possibile scusare e dunque si prende tutta la responsabilità dell’accaduto. Le scuse sono apparse davvero molto sincere e sentite, frutto però di una eccessiva leggerezza.