Home Musica Fiorella Mannoia contro Laura Pausini: “Adesso basta”

Fiorella Mannoia contro Laura Pausini: “Adesso basta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:20
CONDIVIDI

Polemica a distanza tra Fiorella Mannoia e Laura Pausini. Ma che cosa è successo tra le due big della musica e della canzone italiana?

fiorella mannoia e laura pausini

La morte di Diego Armando Maradona è da giorni uno degli argomenti più discussi sul mondo del web e non solo. Sono tanti i personaggi famosi che hanno voluto dedicare un pensiero a uno dei calciatori più forti di tutti i tempi. E, come molto spesso accade, non sono mancate le polemiche e i battibecchi a distanza. Ma chi sono stati i protagonisti in questo caso? Giusto ricostruire la vicenda passo dopo passo.

LEGGI ANCHE -> Nessuno lo sapeva su Maradona, una verità rivelata

Fiorella Mannoia, la sua risposta a Laura Pausini: è polemica

Fiorella Mannoia

Tutto è legato e si è scatenato a causa delle parole dette da Laura Pausini sulla scomparsa dell’argentino, ma soprattutto sulle reazioni e sul clamore mediatico avuto questa notizia. La cantante ha sottolineato come abbia più appeal la morte di Maradona di una vittima della violenza sulle donne. Va infatti ricordato che Maradona è scomparsa nel giorno dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne. Le dichiarazioni dell’artista ovviamente non sono passate inosservate. A risponderle però è stata una collega che tra l’altro è in prima linea sull’argomento, ossia Fiorella Mannoia.

La 66enne romana ha sottolineato come sarebbe successa la stessa cosa se fosse morto Michael Jackson. “Non ha scelto lui di morire quel giorno. Io direi anche basta con questa polemica becera“, questo quanto scritto sul suo profilo Twitter.

La capitolina ha poi aggiunto di non essere a conoscenza del fatto che certe parole siano state dette proprio dalla Pausini. In molti però ci hanno letto una frecciata. Fatto sta che il numero 10 più forte secondo molti continua a far discutere e a scatenare reazioni su reazioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fiorella Mannoia (@fiorellamannoia)