Home Personaggi Nada, quella corsa all’ospedale: “Nutrita solo da una flebo”

Nada, quella corsa all’ospedale: “Nutrita solo da una flebo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30
CONDIVIDI

Nada è una delle cantanti che più hanno fatto scuola negli anni 70′. Ma c’è una sua confessione legata al passato. Ecco le sue parole.

nada

Negli anni ’70 Nada è senza alcun stata una delle cantanti che andavano maggiormente in voga. Oggi l’artista tornerà a essere una grande protagonista, seppur, in modo indiretto. Infatti, durante la puntata odierna di ‘Tale e quale show‘, sarà interpretata e imitata da Carolina Rey, una delle concorrenti del programma targato Rai. Ma se si parla di lei non si può non fare un tuffo nel passato.

LEGGI ANCHE -> Tale e quale show, la confessione di Carolina Rey: “Questa volta ho paura”

Nada, le sue parole non passano inosservate: ma cosa ha detto?

L’artista, in un’intervista rilasciata un po’ di tempo fa ai microfoni del noto quotidiano ‘La Repubblica’, ha toccato tantissimi argomenti. Spiegare e analizzare il suo percorso è  forse per lei fin troppo semplice. Nada ha infatti iniziato a cantare quando aveva soltanto 14 anni. I primi passi però, anche per la spinta di sua madre, li ha mossi in una scuola di musica di Livorno. Poi la svolta definitiva con un’audizione in quel di Roma. Ma per lei non sono state tutte rose e fiori.

LEGGI ANCHE -> Iva Zanicchi, dopo il dolore un gesto importante: l’appello ai fan

Difficile per lei parlare della sua vita privata e sentimentale, la sua confessione riguarda proprio il suo mestiere. Infatti la cantante ha raccontato, che in un primo momento, non era affatto entusiasta del suo destino e di ciò che in quel momento le stava capitando. Insomma, per un lungo periodo, la donna si è come sentita prigioniera dello spettacolo, tanto da soffrire di anoressia. “Cantavo, uscivo dal palcoscenico, vomitavo e rientravo. Oramai mi nutrivo solo con le flebo”, queste le sue parole. Difficoltà messe alle spalle grazie alla figura di Piero Ciampi. Nada è rinata grazie a lui. Il resto è storia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nada Malanima Official (@nadamalanima)