Home Televisione Caterina Balivo chiede aiuto ai fan: l’appello disperato

Caterina Balivo chiede aiuto ai fan: l’appello disperato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:40
CONDIVIDI

Caterina Balivo ha scelto i social per indirizzare un suo pensiero importante, che rivolge ai fan. Ecco che cosa ha detto.

caterina balivo
Caterina Balivo

Caterina Balivo si è rivolta direttamente ai fan per proporre il suo appello particolare. La Balivo è conosciuta principalmente per essere un volto molto noto della televisione italiana. Conduttrice di grande successo, ultimamente l’abbiamo vista allontanarsi dal piccolo schermo dopo la chiusura del suo programma Vieni da me. Sono sempre in tantissime le richieste dei suoi fan che gridano però a gran voce il suo ritorno in televisione.

LEGGI ANCHE —>Caterina Balivo, una grande nostalgia: un pensiero rivolto al passato

Caterina Balivo, un accorato appello

caterina balivo hater

Nelle scorse ore Caterina Balivo ha voluto condividere su Instagram un messaggio molto importante indirizzato a tutti i tuoi follower. In questi ultimi mesi si è sviluppata in tutto il mondo una pandemia da coronavirus, una malattia molto contagiosa che si è espansa a macchia d’olio in pochissimo tempo. Tale virus è riuscito a mietere già moltissime vittime e per cercare di contrastare la diffusione di esso, si stanno cercando di adottare alcune importanti misure. Tra queste sicuramente primeggia l’uso obbligatorio delle mascherine, dispositivi in grado di darci una mano in più per salvaguardarci da questo brutto male.

LEGGI ANCHE —>Caterina Balivo, la sua confessione è davvero sorprendente

Caterina Balivo
Caterina Balivo (Fonte: Instagram)

Il messaggio rivolto al suo pubblico oggi da parte della Balivo sui social, riguarda proprio l’utilizzo delle mascherine. Se da un lato è indubbia l’efficacia e l’importanza di indossare tali dispositivi, è altrettanto vitale non disperderli nell’ambiente una volta che non servono più. Stanno infatti aumentando in maniera esponenziale i dati di inquinamento ambientale a causa del rilascio di tali oggetti gettati via dalla gente incivile.

La Balivo dunque riporta quanto scritto da La Repubblica, che dichiara che l’ambiente ci mette circa 450 anni a smaltire un prodotto del genere. I danni sarebbero dunque enormi in breve tempo se questo fenomeno continuasse a farsi strada. La Balivo dunque invita a maggiore prudenza, poiché non è una questione di essere incivili o meno, ma un concetto che dovrebbe essere normale e supportato da tutti.