Home Serie TV Rai, cancellata un’altra fiction: è la seconda volta in pochi mesi

Rai, cancellata un’altra fiction: è la seconda volta in pochi mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50
CONDIVIDI

La Rai ha deciso ufficialmente di cancellare un’altra fiction che era già stata inserita nel palinsesti tv dell’autunno: è la seconda volta.

rai
Rai

Arrivano brutte notizie per tutti i fan delle fiction Rai: l’azienda, infatti, aveva inserito per la seconda volta all’interno dei palinsesti tv autunnali quella che aveva tutta l’aria di essere una bellissima fiction che, però, è stata nuovamente cancellata, per la seconda volta in relativamente poco tempo.

Il protagonista di questa serie tv targata Rai Uno era infatti Beppe Fiorello ed il nome del programma avrebbe dovuto essere “Tutto il mondo è paese.” Le riprese sono già finite circa tre anni fa ma, allo stesso tempo, la serie tv non è ancora andata in onda.

La trama avrebbe dovuto parlare dell’ex sindaco Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace diventato famoso per il suo modo di gestire i rifugiati politici e, in generale, tutto il discorso legato all’immigrazione: ha infatti creato quello che da molti è stato definito “il modello Riace.” 

Adesso, però, si è messa di mezzo, o almeno così sembrerebbe, la magistratura. Ecco che cos’è successo.

LEGGI ANCHE -> Andrea Delogu cacciata dalla Rai? Ecco chi la vuole fuori

Rai cancella “Tutto il mondo è paese” con Beppe Fiorello

Beppe Fiorello
Beppe Fiorello (Fonte: Instagram)

Come si legge su Ilreggino.it infatti l’ex tre volte sindaco di Riace, la cui storia ha ispirato la fiction “Tutto il mondo è paese” con protagonista Beppe Fiorello, era stato imputato per abuso d’ufficio, truffa aggravata a causa del conseguimento di erogazioni pubbliche in relazione alla gestione del sistema di accoglienza.

LEGGI ANCHE -> Francesca Tocca ex moglie Raimondo Todaro: in che rapporti sono oggi?

Per questo motivo già nel 2018, quando la fiction era già finita, Maurizio Gasparri, che all’epoca era vicepresidente del senato, aveva chiesto la cancellazione del tutto e così è avvenuto.

Quest’anno, però, era stata inserita nuovamente nei palinsesti tv dell’autunno, nella speranza di poter farla vedere al grande pubblico. Sembrerebbe, però, con questa nuova cancellazione, che non sarà così.