Home Senza categoria Massimiliano Morra, ennesima confessione: c’entra Adua Del Vesco?

Massimiliano Morra, ennesima confessione: c’entra Adua Del Vesco?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI

Massimiliano Morra torna ancora una volta sul suo passato amoroso. C’entra sempre la sua ex Adua Del Vesco? Ecco le sue parole.

Adua Del Vesco Massimiliano Morra

Massimiliano Morra è senza alcun dubbio uno dei grandi protagonisti di quest’edizione del ‘Grande Fratello Vip’. Tutto ovviamente finisce per essere indissolubilmente legato ad Adua Del Vesco. I due sono stati insieme e sembrano anche condividere ancora qualche segreto particolare. Il gieffino però, ancora una vlta ha voluo fare un  tuffo nel passato e parlare della loro relazione. Ma quali sono state le sue parole? Il pubblico da casa è sempe più curioso per quest’intreccio.

LEGGI ANCHE -> Massimiliano Morra e Adua De Vesco, tutto falso: spunta una lettera misteriosa

Massimiliano Morra spiega tutto: le sue parole

Massimiliano Morra

Il tutto è nato in un confronto con Dayane Mello. L’argomento era il modo in cui i due affrontano le discussioni. Entrambi hanno detto di essere persone che non perdono la calma e che preferiscono piuttosto allontanarsi in quel momento, anziché esplodere. Massimiliano ha ovviamente citato come esempio il suo comportamento con la Del Vesco spiegando come lui non perde la pazienza dinanzi ai comportamenti sbagliati dell’attrice perché si conosco da molto tempo. Ma c’è dell’altro? La sua confessione è stata molto dettagliata.

LEGGI ANCHE -> Massimiliano Morra, la fidanzata è una copertura? Tutta la verità

Morra ha in primisdetto di essere molto dispiaciuto per il grande dolore che Adua ha portato dentro a causa sua. “L’ho corteggiata in maniera troppo ossessiva. Per un periodo mi sono molto infatuato di lei. Lo sa. Per un periodo ci ho sofferto tanto, veramente mi piaceva tanto“, queste le sue parole. Ora, che sono passati tre anni e mezzo, il tempo lo ha aiutato a capire che in effetti tra lui e Adua non sarebbe potuto nascere nulla. Il dolore e la sofferenza però ci sono stati eccome. E ancora ci sono i segni in lui.