Home Musica I Pooh perchè si sono sciolti? Il vero motivo dietro il loro...

I Pooh perchè si sono sciolti? Il vero motivo dietro il loro addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:13
CONDIVIDI

Qual è stata la vera ragione per la quale i Pooh si sono sciolti? Ecco tutta la verità dietro il loro addio: i motivi della separazione.

pooh
Pooh (Getty Images)

Tra i gruppi italiani più amati e idolatrati non possono certo mancare i Pooh, storica band formatasi nel lontano 1966 a Bologna. In un arco di tempo decennale il complesso ha collezionato un numero di successi del tutto invidiabile e impareggiabile: 31 album pubblicati, vincitori di 15 Telegatti e persino insigniti del titolo di Cavalieri della Repubblica Italiana nel 1986. Una carriera da record!

Purtroppo però nel 2016 le circostanze hanno portato a prendere una decisione così triste e infausta che i fan ancora oggi ne soffrono: lo scioglimento della band. Per quale motivo è accaduto ciò?

LEGGI ANCHE -> Paola Toeschi moglie Dodi Battaglia, una ferita ancora aperta

I Pooh perchè si sono sciolti? Retroscena sulla separazione

giovanna lorenzi moglie Roby Facchinetti

Dopo una quantità immensa di eventi sensazionali, è arrivato il 2016, anno in cui la band ha concluso una carriera durata 50 anni all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, frazione di Bologna, la stessa città che li ha lanciati nell’Olimpo della musica. Si potrebbe dire che la storia dei Pooh finisca qui, se non fosse che Roby Facchinetti, dopo quattro anni di silenzio, abbia deciso di rilasciare un’intervista al “Corriere della Sera”.

Il leader del gruppo si mostra vulnerabile e ancora sensibile nei confronti dell’argomento, ammettendo di essere particolarmente dispiaciuto dello scioglimento.

Ha raccontato i momenti migliori e quelli meno brillanti trascorsi assieme ai suoi ex-colleghi musicisti; in particolare ha parlato di Stefano D’Orazio, il batterista dei Pooh, il quale ha deciso abbandonare il gruppo perché, a detta sua, “non aveva più nulla da dare”.

LEGGI ANCHE -> Giovanna Lorenzi, moglie di Roby Facchinetti: una storia travagliata

Un’affermazione che trovò la comprensione di Dodi Battaglia, ma non quella di Red Canzian e dello stesso Roby Facchinetti. Nel momento presente l’ex-frontman ha parlato durante l’intervista di un futuro progetto solista, segno di un grande amore per la musica, mai sopito. Speriamo che questa nuova avventura possa riavvicinare Roby Facchinetti ai suoi vecchi fan, da 4 anni tristemente lontani.