Home Personaggi Gianamedeo e Guenda Goria figli Maria Teresa Ruta: le confessioni di una...

Gianamedeo e Guenda Goria figli Maria Teresa Ruta: le confessioni di una madre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:56
CONDIVIDI

Gianamedeo e Guenda Goria figli Maria Teresa Ruta: che rapporto ha la nota conduttrice con i suoi due figli? Tutto da raccontare.

maria teresa ruta

Maria Teresa Ruta stasera sarà una grande protagonista della serata di oggi. La conduttrice infatti sarà uno dei tanti nuovi ingressi nella casa del ‘Grande Fratello Vip’. L’attesa per lei è tanta e semplicemente per un solo motivo: la donna entrerà in compagnia di sua figlia Guenda Goria. Ed è per questo che la domanda che sorge spontanea: qual è il rapporto con i suoi figli? Ci sono dettagli che sono tutti da raccontare.

LEGGI ANCHE -> Maria Teresa Ruta in lacrime da Barbara d’Urso: l’appello è commovente

Gianamedeo e Guenda Goria figli Maria Teresa Ruta, il loro grande rapporto

maria teresa ruta

Tutto finisce per ruotare attorno a un’intervista che la presentatrice ha rilasciato ai microfoni di ‘Storie Italiane’. Ospite in studio insieme alla figlia Guenda Goria, la donna ha ammesso le sue colpe e raccontato pubblicamente quelle che ritiene siano state delle mancanze nel suo ruolo di mamma. “Tendo a essere sempre un po’ dura e lo sono stata spesso con me. Ammetto che questo però è anche un modo per reagire a delle sofferenze. Ho spesso accusato i miei genitori perché la mia vita con loro non è stata sempre semplice, forse anche a causa del loro mestiere. Nel mestiere dello spettacolo, c’è tanta vanità e anche tanto egoismo, ma a volte è un qualcosa di necessario”.

LEGGI ANCHE -> Maria Teresa Ruta in lutto: grave dramma familiare per lei

La Ruta quindi ha fatto mea culpa e si è anche collegata a quanto detto da sua figlia Guenda, che ha più volte affermato di non aver vissuto sua mamma a pieno. Maria Teresa ha chiarito anche questo aspetto: “Quello che Guenda ha detto è la verità e non è neanche scomoda. Io e mio marito siamo stati due genitori “satelliti”, perché giravamo attorno ai nostri figli, ma non siamo stati mai troppo vicini a loro. Forse i miei figli hanno avuto l’impressione che noi andassimo a divertirci anziché a lavorare. Gianamedeo ha anche sofferto di più perché non ha mai esternato”.