Home Musica Chiara Sturdà fidanzata Ermal Meta, quel siparietto divertente

Chiara Sturdà fidanzata Ermal Meta, quel siparietto divertente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
CONDIVIDI

Ermal Meta non nasconde più il suo rapporto d’amore con la sua fidanzata Chiara. E un siparietto ne è la perfetta dimostrazione.

Ermal Meta

La sua voce ha davvero conquistato tutti, e non solo grazie alle sue partecipazioni al Festival di Sanremo. Ermal Meta è senza alcun dubbio uno dei cantanti più amati dell’ultimo periodo, e non soltanto dalle nuove generazioni. L’artista oggi sarà tra i protagonisti dei ‘Seat Music Awards 2020’, che andranno in onda su Rai Uno. L’abanese naturalizzato italiano vuole quindi dare il suo supporto, il suo sostegno e il suo appoggio ai lavoratori del mondo dello spettacolo.

LEGGI ANCHE -> Ermal Meta, i fan non gradiscono un particolare: “È orribile”

Ermal Meta, ecco il siparietto con la sua Chiara

Ermal Meta fidanzata

Sotto la luce dei riflettori è finita però anche la sua vita privata e sentimentale. Infatti, dopo un lungo silenzio, il cantautore ha rivelato ai suoi fan e al mondo esterno la sua storia d’amore con Chiara Sturdà. Un’uscita allo scoperto che è arrivata, come molto spesso accade in questi casi, attraverso i social network. Galeotto è stato un siparietto molto divertente, che ha strappato più di un sorriso ai tutto il mondo del web. Ma di che cosa si tratta?

LEGGI ANCHE -> Chiara Sturdà fidanzata Ermal Meta: la famiglia si allarga

La coppia infatti, un bel po’ di tempo fa, si è dedicata alla lasagna fatta in casa. Il tutto è stato testimoniato in una storia Instagram, pubblicata dalla ragazza e immediatamente ricondivisa dall’artista. Insomma, un qualcosa che ai più è apparsa come una vera e propria conferma della loro storia d’amore. Tra ironia, simpatie e risate Ermal Meta ha fatto capire di aver trovato l’amore e la sua dolce metà. Un qualcosa che condizionerà anche la sua vita professionale e musicale? Difficile saperlo, ma ciò che è certo e che stasera tutti i suoi fan saranno felici di poterlo risentire.