Home Televisione Eleonora Daniele in lacrime, la confessione: “Ho pianto”

Eleonora Daniele in lacrime, la confessione: “Ho pianto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:49
CONDIVIDI

Eleonora Daniele ha ammesso di avere pianto e sfoga tutta la sua rabbia sui social network dopo aver letto la storia del piccolo Evan: le sue parole.

eleonora daniele piange
Eleonora Daniele in lacrime

Eleonora Daniele si è davvero commossa, ed allo stesso tempo infuriata, per la storia di un bambino che purtroppo in questi giorni è finita su tutte le prime pagine dei giornali.

Il piccolo in questione si chiama Evan, il bambino che purtroppo è stato ritrovato morto a Modica. La disperazione della conduttrice è enorme, così come la rabbia per ciò che è accaduto e che, forse, con il senno del poi, avrebbe potuto essere fermato.

Ecco le dure parole della conduttrice di Storie Italiane che ha sentito molto vicina a sé questa vicenda, dal momento che poco più di un anno fa è diventata madre della piccola Carlotta.

LEGGI ANCHE -> Eleonora Daniele riceve un “regalo” bellissimo: di cosa si tratta?

Eleonora Daniele in lacrime per il piccolo Evan

Eleonora Daniele decisione inaspettata
Eleonora Daniele

Ecco il duro sfogo della Daniele che, come si può leggere sul suo profilo Instagram, accusa chi di dovere di non avere fatto nulla sostanzialmente per tutelare questo piccolo bambino indifeso, sopratutto dopo che, in ospedale, i medici avevano notato che fosse pieno di lividi.

LEGGI ANCHE -> Eleonora Daniele si racconta: “Quella morte che mi ha cambiato la vita”

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ho letto la storia del piccolo Evan . E ho pianto . Perché chi doveva tutelare la vita di questo bambino non ha fatto nulla ? Quando ti arriva un bimbo pieno di lividi in ospedale non ti scatta la molla di strapparlo dalle mani dei suoi aguzzini ? La mamma indagata da un mese, ma chi pagherà ora per non averlo strappato immediatamente dai suoi carnefici? In quel mese il bambino doveva essere messo in salvo. Appena ci sono segnali di questo genere una giovane vita va messa in protezione, perché succedono ancora queste cose? Perché si parla di tutela dell’infanzia e poi si lasciano dei figli in mano a dei genitori di quel genere? È possibile che nessuno abbia fatto nulla. Non riesco nemmeno ad immaginare cosa abbia dovuto soffrire e sopportare questo povero piccolo. E mi fa male che ci ritroviamo a raccontare spesso fatti di questo genere e che non cambi mai nulla , ci vogliono sostegni mirati e interventi più rapidi. Così non si può . Non si può far morire un bambino . Non si può . #cambiamolecose #evanpernondimenticare

Un post condiviso da Eleonora Daniele Official (@eleonora_daniele_official) in data:

Insomma, un fatto di cronaca davvero drammatico che ha toccato nel profondo anche una donna forte come lei, abituata purtroppo a leggere, raccontare e documentare dei fatti di cronaca spesso drammatici all’interno del suo programma.

Certe storie, però, toccano più da vicino il proprio animo rispetto ad altre.