Home Personaggi Lucia Ghetti, moglie Enzo Biagi: una morte dolorosa e quel brusco addio

Lucia Ghetti, moglie Enzo Biagi: una morte dolorosa e quel brusco addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI

Lucia Ghetti fu la moglie di Enzo Biagi, precisamente dal 1943 al 2002. La donna morì cinque anni prima della morte del giornalista che oggi avrebbe compiuto 100 anni.

Funerali di Enzo Biagi
Funerali di Enzo Biagi

Della donna si sa davvero molto poco, visto che i due decisero di vivere la loro storia d’amore decisamente lontano dai fari dei media, di fronte ai quali il giornalista era già tutti i giorni per lavoro. Lucia era una maestra elementare, che però visse un inizio di matrimonio molto particolare visto che proprio in quel periodo in Italia c’era la Seconda Guerra Mondiale che Enzo visse da protagonista insieme ai Partigiani.

Leggi anche —> Chi era Enzo Biagi?

Lucia Ghetti, moglie Enzo Biagi: un dolore incredibile

Enzo Biagi
Enzo Biagi

Erano anni difficili per Enzo Biagi, quel 2002 rimarrà per sempre quello della morte di sua moglie Lucia Ghetti. Il 24 febbraio la donna si spense improvvisamente proprio poco dopo che l’uomo aveva dato addio alla Rai dopo ben 41 anni di collaborazione. Sicuramente fu un duro colpo anche se la grande professionalità che contraddistingueva Enzo lo portò a non parlare mai di quanto accaduto in pubblico.

Furono anni davvero molto complicati perché il 28 maggio del 2003 morì anche sua figlia Anna Biagi per le conseguenze di un ictus. La scomparsa della ragazza lo ferì moltissimo anche perché questa era legatissima a lui. Come ogni padre però evidentemente perdere una figlia è un lutto insostenibile, una cosa che non dovrebbe mai accadere. La donna scomparve per un improvviso arresto cardiaco. Suo padre se ne sarebbe andato poco dopo nel 2007, quattro anni quelli che lo separano da questo lutto che visse con pochissime emozioni e nella riservatezza della grande persona che era.

E che dire della moglie? Fu una guida, una persona su cui contare sempre, una persona straordinaria che lo accompagnò per tutta la vita in uno di quei legami romantici di una volta. La donna era una persona semplice, molto attaccata alla famiglia e grande lavoratrice oltre che notevole intellettuale. I due condividevano tante passioni che permisero loro di vivere una splendida vita insieme.