Home Personaggi Anna, figlia Enzo Biagi: la più grande tragedia della sua vita

Anna, figlia Enzo Biagi: la più grande tragedia della sua vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI

Anna fu la figlia di Enzo Biagi e fu la persona più importante della sua vita. La donna però morì molto giovane e questo sicuramente segnò per sempre il giornalista.

Funerali di Enzo Biagi
Funerali di Enzo Biagi

Era il 28 maggio del 2003 quando Anna se ne andò per le conseguenze di un ictus. Era morta Lucia Ghetti sua madre e moglie del giornalista. Enzo invece morì nel 2007 dopo quattro anni difficili e segnati da questo dolore incredibile. Una delle più grandi tragedie della vita rimane sempre la morte di un figlio, che per natura dovrebbe sopravvivere ai genitori e vederli lui morire come naturale corso della vita. Sotto questo punto di vista per Enzo però non ci fu fortuna ma solo un grande dolore.

Leggi anche —> Chi era Enzo Biagi?

Anna, figlia Enzo Biagi: un dolore incredibile

Enzo Biagi
Enzo Biagi

La figlia di Enzo Biagi, Anna, morì che aveva appena 47 anni. Si legge dalla cronaca del tempo su La Repubblica che la donna si spense all’ospedale San Paolo di Milano dove era ricoverata ormai da tempo per un ictus. Era la più giovane delle sue figlie ed era stata male il 3 maggio durante una vacanza a Sestri Levante in provincia di Genova. Ricoverata nella rianimazione dell’ospedale del vicino comune di Lavanga era stata trasferita in un ospedale maggiormente attrezzata.

La donna era mamma di due figli che all’epoca della morte avevano 18 anni Pietro e 14 Marina. Lasciò anche il marito Paolo Rubi. Era appassionata di modi per bambini e per questo a Milano aveva aperto una boutique in centro. Inoltre era esperta in pubbliche relazioni. Al suo funerale fu presente oltre a Enzo Biagi anche le figlie Carlo e Bice, la madre invece era morta l’anno precedente. I funerali si erano tenuti il giorno successivo a Pianaccio, il paese dell’Appennino tosco emiliano dove era nato il giornalista e dove riposava la stessa Lucia.