Home Televisione Adam Busby, 5 gemelle sotto un tetto: non ha paura di parlare...

Adam Busby, 5 gemelle sotto un tetto: non ha paura di parlare dei suoi disturbi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:33
CONDIVIDI

Adam Busby è il papà da record di 5 gemelle sotto un tetto, il programma di Realtime che mostra la vita della caotica famiglia.

Adam Busby 5 gemelle
Adam Busby, 5 gemelle sotto un tetto

Adam Busby è il papà di ben 5 gemelle sotto un tetto, nate dall’unione con la moglie Danielle. La coppia aveva già una figlia di tre anni, Blayke, quando nel 2015 la donna è rimasta incinta di ben 5 gemelle.

La vita di Adam e sua moglie si è completamente stravolta:la loro famiglia è davvero un record; dal 1934 non avveniva un parto gemellare del genere. La gravidanza della signora Busby è stata a rischio e ha dovuto cambiare il suo stile di vita e seguire una dieta ipercalorica per portarla a termine correttamente.

Adam e Danielle hanno aperto un blog, It’s a Buzz world, dove hanno iniziato a scrivere delle difficoltà dell’essere genitori, soprattutto di 5 gemelle: da lì sono diventati famosi ed è nata l’idea del programma, che in Italia va in onda su Realtime.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Danielle Busby, le novità di 5 gemelle sotto un tetto

Adam Busby e la depressione post partum: un argomento sottovalutato

Adam Busby 5 gemelle
Adam Busby 5 gemelle sotto un tetto

Le loro bambine oggi hanno 5 anni e stanno bene, anche se quando sono nate sono dovute stare diversi giorni nella camera iperbarica perchè erano molto piccole. le 5 gemelle si chiamano  Olivia MarieAva LaneHazel GraceParker Kate e Riley Paige e hanno una sorellina più grande, di nome Blayke che ha otto anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Danielle e Adam Busby, come stanno oggi? I genitori di 5 gemelle sotto un tetto

Adam Busby ha voluto parlare di un argomento che molto spesso è sottovalutato; quello della depressione post partum maschile. Se la questione è dibattuta dal punto di vista delle madri, non si pensa che anche i papà ne possano soffrire. Ad Adam è successo e l’uomo non ha mai avuto vergogna di ammetterlo e sviscerare l’argomento: “Non se ne sente mai parlare pubblicamente, forse perché si pensa che questa possa colpire soltanto le donne. Io mi sento di condividere i miei disturbi con chi ci segue, altrimenti non sarei onesto con loro e questa è l’ultima cosa che vorrei fare” ha dichiarato Busby.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

A little #tbt circa 2012… Blayke and i at the Austin Children’s Museum. #itsabuzzworld #outdaughtered

Un post condiviso da Adam Busby (@adambuzz) in data:

Adam è diventato una vera e propria star sui social, tanto che il suo profilo personale di Instagram conta più di 1 milione di follower.