Home Personaggi Moglie Alessandro Siani, perché nessuno l’ha mai vista? Il mistero si infittisce

Moglie Alessandro Siani, perché nessuno l’ha mai vista? Il mistero si infittisce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38
CONDIVIDI

Chi è la moglie di Alessandro Siani e perché nessuno l’ha mai vista? Il mistero che aleggia sulla vita privata del comico e attore napoletano è grande. 

Alessandro Siani

Questo pomeriggio su Rai 1 a partire dalla ore 14,00 torna Mara Venier con il meglio di Domenica In. Il talk domenicale ha riscontrato un grande successo in questa stagione televisiva e c’è ansia per scoprire se Mara deciderà di andare in pensione oppure no.

Nell’attesa tornano i momenti più belli e coinvolgenti del seguitissimo talk, oggi torneranno in onda le interviste con Alessandro Siani, Patty Pravo, Isa Barzizza e Carlo Verdone.

Le repliche partono da oggi, domenica 5 luglio 2020, e proseguiranno fino al26 luglio 20220.

Moglie Alessandro Siani

Alessandro Siani vive a Fuorigrotta con sua moglie, con la quale è sposato dal 2008, e i loro due figli. Questa è una notizia che lascia perplessi molti fan, in pochi posso infatti affermare di aver mai visto l’attore e comico napoletano con la donna.

Nella piccola località campana, l’artista si gode la sua famiglia lontano da occhi indiscreti. La sua famiglia è molto protetta dalle luci della ribalta, appunto che anche i suoi figli non sono mai stati visti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Alessandro Siani orgoglioso della sua città: “Nascere a Napoli, la mia fortuna”

Il matrimonio sembra procedere per il meglio, anche se si tratta solo di ipotesi: i due infatti, non sono mai stati visti pubblicamente insieme, neanche per le occasioni speciali come le le prime dei film di Siani, dove è solito sfilare solo o con il cast.

Al secolo Alessandro Esposito ha iniziato la sua carriera nel Tunnel Cabaret, uno storico locale di Napoli dove a soli 20 anni è riuscito ad  accaparrarsi il Premio Charlot come miglior cabarettista dell’anno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Salvo Sottile contro Alessandro Siani: “Non è un comico e non fa ridere”

Dopo aver lavorato per diverse tv locali e aver portato avanti una lunga gavetta nel 2006 ottiene un ruolo da protagonista nel film Ti lascio perché ti amo troppo, ottenendo così fama a livello nazionale. Seguono poi diversi cinepanettoni prima del momento di passare dall’altra parte della macchina da presa.