Home Televisione Dr Pimple Popper, la dottoressa schiacciabrufoli alle prese con il cancro?

Dr Pimple Popper, la dottoressa schiacciabrufoli alle prese con il cancro?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
CONDIVIDI

Sandra Lee, la dottoressa schiacchiabrufoli, è alle prese con un possibile caso di cancro davvero molto delicato che fa agitare la Dr Pimple Popper.

sandra lee dr pimple popper
Sandra Lee Dr Pimple Popper

La Dr Pimple Popper, ossia la dottoressa schiacchiabrufoli, ossia Sandra Lee, è una dermatologa specializzata nonché protagonista di un programma davvero molto seguito su Real Time, il canale 31 del Digitale Terrestre.

Nel suo studio, infatti, transitano tantissimi pazienti alle prese con brufoli, bozzi e quant’altro ma nella puntata di questa sera ci sarà un caso tra i tanti davvero molto delicato.

Uno di questi, infatti, di nome Tyler, potrebbe avere un cancro dal momento che presenta un bozzo davvero molto grosso e soprattutto fastidioso e preoccupante che tutti hanno pensato potesse proprio essere un tumore per un motivo molto semplice.

TI POTREBBE INTERESSARE: Dr Pimple Popper, dottoressa schiacciabrufoli: un caso imbarazzante

Dr Pimple Popper, dottoressa schiacciabrufoli: è cancro?

Dr Pimple Popper
Dr Pimple Popper- Dottoressa Schiacciabrufoli

Il motivo per cui Tyler non si era mai fatto visitare prima né dalla dottoressa Sandra Lee né tanto meno da chiunque altro è molto semplice: ha avuto davvero tantissima paura che quello in testa fosse un tumore e quindi per questo motivo non ha mai voluto farlo.

Adesso, però, è venuto il momento di scoprire la verità sulle proprie condizioni di salute: è cancro oppure no? L’unico modo per farlo è tagliare, aprire e vedere che cos’è, se si tratta semplicemente di un lipoma.

TI POTREBBE INTERESSARE: Dr Pimple Popper, quanto costa una visita dalla Dottoressa Schiacciabrufoli

Staremo a vedere che cosa accadrà questa sera in cui conosceremo anche Melissa e Tahj che sono alle prese con dei veri e propri problemi non tanto dal punto di vista fisico ma anche e soprattutto emotivo e psicologico poiché hanno avuto da sempre difficoltà ad uscire di casa per via di questi bozzi che sono spuntati e cresciuti dal loro corpo.