Home Personaggi Francesca Neri confessa: “Non ci riesco, fa troppo male”

Francesca Neri confessa: “Non ci riesco, fa troppo male”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

L’attrice Francesca Neri, moglie di Claudio Amendola, negli anni ha lavorato in numerosi set ma un ricordo in particolare le provoca ancora dolore.

Francesca Neri
Francesca Neri

Nonostante siano passati 26 anni dalla scomparsa dell’attore Massimo Troisi, il ricordo delle persone che lo hanno conosciuto e apprezzato rimane tuttora vivo, come quello dell’attrice Francesca Neri.

Con Troisi la donna ha avuto modo di lavorare sul set del film Pensavo fosse amore invece era un calesse, in onda questa sera su Rete 4 alle ore 21:27.

Pare che Troisi avesse scoperto la Neri grazie al film di Bigas Luna Le età di Lulù e con lei fece subito amicizia.

D’altronde su stessa ammissione dell’attrice, Troisi era un uomo che amava molto le donne, e si avvicinava sempre ad esse nonostante le ritenesse fin troppo possessive e gelose e per questo forse non si sentiva proprio alla loro altezza.

LEGGI ANCHE —>Il Postino, Massimo Troisi morì prima di vederlo in sala

Fra di loro però iniziò subito una grande intesa che li legò anche profondamente, restarono infatti amici praticamente fino alla fine, prima che improvvisamente a 12 ore dalla fine delle riprese del film Il Postino improvvisamente per un attacco cardiaco Massimo Troisi morì.

L’attrice ha anche confessato che il dolore per la perdita di Troisi fu talmente tanto forte che ancora adesso non è mai riuscita a vedere Il Postino, perché sarebbe per lei troppo doloroso.

Francesca Neri, il rapporto con Troisi

Francesca Neri e Massimo Troisi
Francesca Neri e Massimo Troisi

Della grande amicizia con Massimo Troisi, Francesca Neri ricorda molti aneddoti e vicende vissute insieme.

L’attrice ad esempio ha raccontato della visione di coppia che aveva l’uomo, che durante le prime fasi di una storia d’amore sentiva l’esigenza di sposarti e procreare, ma dopo un po’ di tempo finiva sempre per ricredersi.

LEGGI ANCHE —>Malattia Massimo Troisi, di cosa è morto l’attore campano?

Secondo quanto riportato dalla Neri l’uomo aveva un bel rapporto con le donne e amava conquistarle, però alla fine c’era sempre qualche problema che lo faceva a desistere.

Dolci sono le parole e ricordi riguardo l’esperienza sul set insieme a Troisi, dove non è mai avvenuta una tensione o arrabbiatura e in effetti l’uomo era sempre molto amato da tutti.