Home Cinema Harry Potter, Daniel Radcliffe e quella confessione inaspettata

Harry Potter, Daniel Radcliffe e quella confessione inaspettata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54
CONDIVIDI

Daniel Radcliffe è noto al grande pubblico per il suo ruolo in ‘Harry Potter’. Una sua rivelazione ha però colpito tutti.

Daniel Radcliffe hot

Harry Potter. Basterebbe soltanto questo per far pensare a Daniel Radcliffe. L’attore si è senza alcun dubbio fatto conoscere dal grande pubblico per il suo ruolo nella saga che vede protagonista il geniale mago con gli occhiali. Poco si è sempre saputo sulla sua vita privata. A fare un’incredibile rivelazione è però stato lui stesso. in un’intervista al noto tabloid ‘Daily Mirror’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Harry Potter, paralizzato lo stuntman di Daniel Radcliffe

Daniel Radcliffe, l’inattesa rivelazione della star di ‘Harry Potter’

Daniel Radcliffe hot

Sono sempre stato molto nervoso per quel che riguarda le groupie. In genere poi a me piace conoscere una persona prima di farci qualcosa e di andarci a letto. Sai che dovrai parlare con loro in seguito, anche se si tratta di una cosa e di un’avventura di una sola notte. Se ho fatto sesso con le mie fan? Sì, è successo, ma in generale conoscevo la ragazza. A parte quando ero ubriaco…“, queste le sue parole, che hanno stupito tutti i fan. D’altronde il buon Daniel ha raggiunto il successo in giovane età e molto spesso si è lasciato andare a eccessi e sregolatezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Harry Potter e il Principe Mezzosangue, trailer e trama del film con Daniel Radcliffe su Italia 1

Radcliffe, che ha deciso che non indosserà mai più i panni di Harry Potter, già in passato aveva comunque ammesso di aver avuto  dei problemi con l’alcool: Mi ubriacavo principalmente per scappare dalla fama. Le persone però mi osservavano con ancora più attenzione, proprio perché ero ubriaco. E allora bevevo ancor di più“. Un’ammissione di quelle inattese e che fa capire che l’attore ha senza alcun dubbio vissuto un periodo difficile e complicato. Il peggio comunque ora sembra esser stato messo alle spalle.